Contenuto sponsorizzato

Prosciutti e salami con etichette false, i carabinieri sequestrano 1750 prodotti

Avevano le denominazioni protette “Prosciutto di Parma “ e “Coppa di Parma” ma erano contraffatti. Al titolare sono stati contestati illeciti amministrativi per  9 mila euro

Pubblicato il - 11 luglio 2018 - 15:54

BOLZANO. C'è anche il “prosciutto al Prosecco” tra i 1750 prodotti che i Carabinieri hanno sequestrato in provincia di Bolzano con etichette e denominazioni contraffate.

 

I militari hanno accertato la commercializzazione di “Prosciutto al Prosecco”, senza la preventiva autorizzazione del Consorzio di Tutela del Prosecco. Per questo sono state sequestrate 4.854 etichette adesive.

 

Gli altri prodotti avevano in etichetta e nella presentazione le denominazioni protette “Prosciutto di Parma “ e “Coppa di Parma”. Sequestrate anche 11.434 etichette adesive “Salami di Parma”.

Al titolare sono state contestati illeciti amministrativi per 9 mila euro.

 

L'operazione portata avanti dai Carabinieri ha coinvolto anche la provincia di Salerno, dove sono stati sequestrati 5.136 barattoli di pomodori pelati che riportavano in etichetta mendaci indicazioni riguardo l’origine, deferendo il titolare dell’azienda all’Autorità Giudiziaria.

 

Nelle provincie di Messina e Catania i militari hanno eseguito controlli riscontrando difformità e violazioni alle normative in materia di tracciabilità ed etichettatura elevando sanzioni per 10.500 euro.

 

I 2.519 chilogrammi di merce sequestrata hanno un valore complessivo pari a 9 mila  euro.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 05:01
L'Azienda provinciale per i servizi sanitari ha deliberato l'acquisto di 91 mila test rapidi a 409.500 euro, ma in Trentino la volontà sempre quella di puntare principalmente sui tamponi: "I test rapidi sono utili per controllare un elevato numero di persone e conseguentemente evitare chiusure di attività quali scuole e imprese. Sono armi importanti per scongiurare un eventuale ritorno al lockdown"
20 settembre - 09:06

Ogni elettore potrà votare nel proprio seggio, indicato sulla tessera elettorale personale oggi dalle ore 7 alle 23 e lunedì dalle 7 alle 15

19 settembre - 20:24

Le associazioni ambientaliste intervengono dopo il falso attacco ai due forestali: “Strano che Fugatti ne abbia parlato solo dopo le due sentenze del Tar. L’attuale non gestione dei grandi carnivori ha rimosso tutta la corretta informazione, spingendo invece su quella denigratoria”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato