Contenuto sponsorizzato

Prosciutti e salami con etichette false, i carabinieri sequestrano 1750 prodotti

Avevano le denominazioni protette “Prosciutto di Parma “ e “Coppa di Parma” ma erano contraffatti. Al titolare sono stati contestati illeciti amministrativi per  9 mila euro

Pubblicato il - 11 July 2018 - 15:54

BOLZANO. C'è anche il “prosciutto al Prosecco” tra i 1750 prodotti che i Carabinieri hanno sequestrato in provincia di Bolzano con etichette e denominazioni contraffate.

 

I militari hanno accertato la commercializzazione di “Prosciutto al Prosecco”, senza la preventiva autorizzazione del Consorzio di Tutela del Prosecco. Per questo sono state sequestrate 4.854 etichette adesive.

 

Gli altri prodotti avevano in etichetta e nella presentazione le denominazioni protette “Prosciutto di Parma “ e “Coppa di Parma”. Sequestrate anche 11.434 etichette adesive “Salami di Parma”.

Al titolare sono state contestati illeciti amministrativi per 9 mila euro.

 

L'operazione portata avanti dai Carabinieri ha coinvolto anche la provincia di Salerno, dove sono stati sequestrati 5.136 barattoli di pomodori pelati che riportavano in etichetta mendaci indicazioni riguardo l’origine, deferendo il titolare dell’azienda all’Autorità Giudiziaria.

 

Nelle provincie di Messina e Catania i militari hanno eseguito controlli riscontrando difformità e violazioni alle normative in materia di tracciabilità ed etichettatura elevando sanzioni per 10.500 euro.

 

I 2.519 chilogrammi di merce sequestrata hanno un valore complessivo pari a 9 mila  euro.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 settembre - 17:57
Franco Cacciatori, veronese classe 1965, ha da poco affrontato per la decima volta la salita fino al Passo dello Stelvio, ma con la sua Graziella [...]
Cronaca
24 settembre - 16:16
Salgono a 22 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale dove ieri ci sono stati 2 nuovi ingressi e 1 dimissione: in rianimazione rimangono [...]
Cronaca
24 settembre - 17:13
Il lancio col parapendio di un francese classe 1991 è finito con uno schianto sulla parete sud della Marmolada, dove l'uomo è rimasto bloccato in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato