Contenuto sponsorizzato

Maxi sequestro di carni e salumi, tre aziende altoatesine coinvolte. Oltre 60 mila euro di prodotti confiscati

Nel corso del controllo sono emerse irregolarità legate alla tracciabilità dei prodotti. L'operazione durante la verifica della filiera della produzione dello speck Alto Adige IGP e prodotti carneici tipici

Pubblicato il - 12 marzo 2019 - 16:52

BOLZANO. Bresaola, speck, tranci di carne, salame, fesa e tanto altro. Sono tre le aziende dell'Alto Adige coinvolte nel maxi sequestro eseguito dai carabinieri del Reparto tutela agroalimentare carabinieri di Parma, in collaborazione con l'Arma territoriale e le Asl competenti.

 

L'operazione è stata condotta nell’ambito di una serie di pianificati controlli nel settore dei “marchi di qualità-zootecnia”, finalizzati alla verifica della filiera della produzione dello speck Alto Adige IGP e prodotti carneici tipici.

 

Si tratta di una operazione condotta in stretta sinergia tra l’Arma territoriale e i Reparti speciali della Benemerita, altamente qualificati e specializzati nella conduzione di attività di monitoraggio e verifica.

 

Nel corso del controllo sono emerse irregolarità legate alla tracciabilità dei prodotti.

 

Il sequestro ha riguardato 3.788 confezioni di Sudtiroler Speck Altoadige IGP, per 490 chilogrammi sprovvisti dell’indicazione obbligatoria del lotto di produzione. Oltre 6200 chilogrammi di tranci di carni e prodotti carnei lavorati, per un valore di 50 mila euro del tutto privi di rintracciabilità e, pertanto, avviati immediatamente a distruzione. Infine, 127 chilogrammi di salumi e insaccati misti (bresaola, pancetta speck, salame e fesa), per carenza degli elementi utili a stabilire l’effettiva provenienza.

 

Alle tre aziende sono state comminate sanzioni pari a 7 mila euro e il valore della carne sequestrata è di circa 60 mila euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 maggio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 maggio - 06:01

La malattia di Lyme è la più diffusa. Secondo i dati dell'Apss nel 2017 i casi notificati sono stati 29. Rizzoli: "Le temperature più miti hanno fatto prolungare il periodo di attività durante il quale la zecca cerca un ospite di cui cibarsi"

22 maggio - 09:07

Ieri mattina alcuni automobilisti si sono accorti dell'auto cappottata. All'interno c'era il corpo senza vita di Sergio Dagnoli, 38 anni. Cameriere in un hotel di Riva del Garda 

21 maggio - 19:03

Mentre il profilo, subito dopo che l'articolo de ilDolomiti è stato pubblicato, è stato rimosso (e la Pat spiega che sono in corso verifiche) emergono altri screenshot sull'attività ''social'' del braccio destro dell'assessore provinciale allo sviluppo economico e al lavoro. Dopo le frasi sessiste e razziste ecco quella contro le parti sociali (con le quali il capo di gabinetto dovrebbe trattare)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato