Contenuto sponsorizzato

Scomparso sul Lagorai, ritrovato senza vita l'uomo di 71 anni

L'uomo è uscito ieri mattina per una escursione sul monte Cauriol senza fare più ritorno a casa. Le ricerche sono partite ieri sera dopo l'allarme lanciato dai famigliari. Questa mattina il ritrovamento

Pubblicato il - 26 luglio 2018 - 12:51

ZIANO DI FIEMME. E' stato rinvenuto senza vita l'uomo di 71 anni che da ieri mattina era scomparso dopo aver detto a moglie e figlia di voler fare una escursione sul monte Cauriol. L'uomo, originario di Panchià, non si è però più fatto sentire. Dopo non aver ricevuto risposta al cellulare i famigliari hanno dato l'allarme

 

Le ricerche erano partite ieri sera attorno alle 19. In azione Soccorso alpino, vigili del fuoco volontari di zona e la guardia di finanza con le unità cinofile.

 

I soccorsi si sono avvalsi anche dell'elicottero per sorvolare la zona, mentre le squadre di terra hanno setacciato quei diversi sentieri, che il 71enne era solito percorrere. Le ricerche si erano, purtroppo, rivelate infruttuose. 

 

La macchina è quindi ripartita questa mattina. Alle prime luci dell’alba, verso le 6, l’elicottero si è nuovamente alzato in volo per effettuare un altro sorvolo sul Monte Cardinal e sulla zona di Cima Busa Alta, ma anche questo tentativo ha dato esito negativo.

 

Le due Aree operative Trentino Orientale e Trentino Settentrionale del Soccorso alpino hanno però proseguito le ricerche con personale di terra per perlustrare il Monte Cardinal sia dal versante di Fiemme che da quello del Vanoi.

 

Attorno alle 11.30 il tragico rinvenimento. Il personale sanitario non ha potuto far altro che constatare il decesso del 71enne di Panchià.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 novembre - 19:05

Nel pomeriggio si è riunita la sala operativa della Protezione civile. In arrivo sono previste abbondanti precipitazioni che rischiano di appesantire i manti nevosi, già a rischio scivolamento a quote medio-alte, e di portare i corsi d'acqua al di sopra della soglia d'attenzione. La situazione dovrebbe cambiare nella serata di domani

18 novembre - 19:55

Terminate le ricerche della cagnolona che sabato era precipitata da cima Mandriolo. In migliaia hanno scritto ai padroni per sostenerli e per esprimere loro vicinanza e solidarietà ma oggi le operazioni si sono concluse. ''Questo post anche per testimoniare quante meravigliose persone ci abbiano aiutato e supportato, solo per il desiderio di farlo e per esserci vicini''

18 novembre - 19:41

L'allarme è scattato attorno alle 18.30. Sul posto oltre ai vigili del fuoco di Trento sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale e i tenici di Novareti 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato