Contenuto sponsorizzato

Si arrampica sul semaforo perché si sente perseguitato dalla polizia che poi lo convince a scendere

E' successo ieri sera a Bolzano. L'uomo, originario del Marocco, ha bloccato il traffico di Piazza Verdi per svariati minuti

Pubblicato il - 15 August 2018 - 15:24

BOLZANO. Si sentiva perseguitato dalla polizia e allora ha deciso di arrampicarsi su un semaforo per poi scendere a patti...con la polizia. Ieri sera Piazza Verdi, a Bolzano, è rimasta bloccata per svariati minuti. Protagonista della protesta un ragazzo di origini marocchine già noto alle forze dell'ordine che all'improvviso ha attraversato la strada che corre davanti al Teatro Stabile di Bolzano e ha scalato un semaforo e un cartello stradale.

 

L'uomo era già noto alle forze dell'ordine per precedenti legati alla droga che gli era stata sequestrata in precedenti operazioni di polizia e proprio dalla polizia ha detto di sentirsi perseguitato. Questa la ragione della protesta. In mezzo al traffico, quindi, ha compiuto il gesto, tra lo stupore generale di passanti e automobilisti rimasti ad osservarlo mentre di appollaiava sopra il semaforo.

 

Sul posto si sono portati proprio gli agenti della polizia che hanno dovuto mettere in sicurezza la viabilità, il rischio era che l'uomo cadesse magari mentre passava un'automobile, e aiutare il giovane a venire giù. Dopo un lungo conciliabolo alla fine i poliziotti lo hanno convinto a scendere e tutto è tornato alla normalità

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 December - 13:32

Anche Futura interviene sull'ultima ordinanza di Fugatti. Paolo Zanella: "Uno smacco per il personale sanitario, stremato da mesi di duro lavoro, in affanno per coprire bisogni sanitari accresciuti, carenze d'organico strutturali e turni di colleghi che hanno contratto l'infezione"

03 December - 17:21

Gravissimo incidente nel primo pomeriggio a Belfiore, poco lontano da Verona. Due auto si sono scontrate frontalmente, con uno dei due conducenti che rimaneva incastrato nell'abitacolo. Estratto con le pinze idrauliche, l'uomo, un 80enne del paese, è deceduto. In gravi condizioni l'altro autista

03 December - 16:00

Un 37enne è stato tratto in arresto nell'ambito dell'operazione "Maestro". Al momento del blitz avvenuto martedì 1 dicembre, con cui i carabinieri di Trento hanno duramente colpito un'organizzazione dedita al traffico e allo spaccio di stupefacenti, era irreperibile

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato