Contenuto sponsorizzato

Spari nella notte ogni 15 minuti, il dissuasore per uccelli usato da Arcese. ''Visto che non si può usare il fucile...''

Lamentele dei vicini per i rumori ma il fondatore della ditta di trasporti si difende: "Ho segnalato il problema alla Provincia ma non sono intervenuti. Ho avuto danni per 100 mila euro, per questo il dissuasore acustico"

Pubblicato il - 16 July 2018 - 12:12

ARCO. Sulle pagine di "Sei di Arco se..." qualcuno ha chiesto cosa fossero quegli spari che si sentono di notte a intervalli di 15 minuti l'uno dall'altro. "Non si può più dormire", scriveva qualcuno nei commenti. E qualcun altro ipotizzava: "Provengono dalla sede dell'Arcese, dissuasori per gli uccelli"

 

Abbiamo chiesto dunque direttamente al presidente del gruppo, Eleuterio Arcese, fondatore del colosso dei trasporti con sede ad Arco. "Ho avuto un danno di 100 mila euro per colpa dei gabbiani che la notte arrivano in massa nello stabilimento. Fanno danni, lasciano sporco, nidificano sulla struttura". 

 

Il dissuasore che emette rumore per allontanare gli uccelli è montato all'interno della proprietà, di notte spaventa gli animali: "Cosa posso fare altrimenti - si chiede Eleuterio Arcese - usare il fucile non si può perché altrimenti si arrabbiano gli animalisti. In qualche modo devo pur intervenire".

 

Sposta il problema alla Provincia, che la ditta avrebbe informato ormai da anni dell'invasione di gabbiani: "Perché non mi chiama Ugo Rossi o l'assessore Dallapiccola? Se mi dicono cosa fare lo faccio, che lo risolvano loro il problema".

 

Delle lamentele il presidente del gruppo non sa nulla, ma sembra comunque intenzionato a continuare con il dissuasore rumoroso. "Non posso mica fare una strage di gabbiani usando il fucile, posso solo spaventarli. Se vogliono venire dalla Provincia a prenderli uno a uno con le gabbie, vengano loro". 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 March - 11:10

La notizia è stata confermata dall'Azienda sanitaria altoatesina a il Dolomiti. In Provincia di Bolzano i controlli sulle varianti sono estesissimi e a pochi giorni fa erano già 630 i casi di mutazioni trovati

01 March - 11:01

Affitti esorbitanti, denaro sottratto dallo stipendio, botte e percosse. Questo il trattamento riservato ad un gruppo di lavoratori pakistani nei campi di Aldeno. Gli aguzzini erano due connazionali, che approfittavano della loro situazione di necessità

28 February - 14:32

Tra “poderia eser” e “orco can”, tra piazza Serra o la centralissima via Pennella, ci si fermerà alle fermate dell’intermodale o dell’Alba. Arriva in tavola Perzenopoly: il nuovo gioco creato dall’associazione culturale Forma Mentis Tridentinae nato dalla rivisitazione in chiave locale del famoso Monopoly

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato