Contenuto sponsorizzato

Tante persone alla manifestazione per la sicurezza. Dal Pd e Forza Nuova tutti in piazza

Più di 250 persone all'iniziativa promossa dall'associazione Rinascita Torre Vanga. Il portavoce Dapor: "Chiediamo aiuto e attenzione"

Pubblicato il - 26 maggio 2018 - 18:06

TRENTO. E' partita da piazza Mostra la manifestazione per la sicurezza e contro il degrado promossa dall'associazione Rinascita Torre Vanga. Presenti molti politici tra cui i parlamentari di Lega e Fratelli d'Italia, alcuni consiglieri provinciali di centrodestra, mentre tra i consiglieri comunali la presenza è trasversale.

 

Presenti esponenti della maggioranza comunale tra cui consiglieri comunali del Partito democratico e delle Stelle Alpine. E' ovviamente presente l'opposizione con la Lega, i 5 Stelle e le altre formazioni presenti in Consiglio comunale. All'interno del corteo anche militanti di Forza Nuova

Oltre 250 le persone che stanno sfilando per le vie del centro. Il percorso terminerà in piazza della Portela, uno dei luoghi più 'critici' per quanto riguarda il tema della sicurezza in città. Il manifesto di apertura recita: "Per la legalità e il decoro della città".

 

Sui cartelli, tenuti da alcuni cittadini, diversi slogan: "Sicurezza, un nostro diritto un vostro dovere", "Legalità e sicurezza una priorità". In Santa Maria né droga né anarchici". Franco Dapor, portavoce dell'associazione Rinascita Torre Vanga sintetizza così il significato della protesta: "Chiediamo aiuto e attenzione".

"Siamo felici della buona partecipazione a questa iniziativa. Ci sono tante famiglie, cittadini e cittadine, e ci sono anche politici - spiega Dapor - e a questi chiediamo attenzione, a tutti indipendentemente dagli schieramenti e dalle appartenenze". 

 

A guardare dall'alto la il passaggio del corteo anche due cittadini stranieri, affacciati sul balcone dell'ex sede del Patt in via Roma. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 10:25

Una decisione irrevocabile, non c'è spazio di contrattazione o ripensamenti. A far traboccare il vaso è stato il mancato sostegno da parte di alcuni componenti di maggioranza sulle modifiche al Prg. "Non ci interessa 'tirare a campare': non intendiamo tradire nessun elettore che ha riposto in noi e nella nostra coalizione la propria fiducia". Ora verrà nominato un commissario per traghettare il Comune a prossime elezioni

19 novembre - 11:11

E' avvenuto al casello di Bolzano Sud, dove la squadra mobile della polizia del capoluogo altoatesino, impegnata in un regolare controllo anticrimine, ha fermato un veicolo con alla guida un pregiudicato 39enne. Dalla successiva perquisizione emergevano una consistente somma di denaro in contanti e 4 etti di cocaina nascosti nell'autoradio

19 novembre - 05:01

C'è voluta una richiesta di accesso agli atti dell'ex assessore Michele Dallapiccola per avere quelle conferme in più, che la Provincia fin dal primo momento non ha voluto comunicare: "Da veterinario alcuni aspetti nella relazione non mi convincono: farò delle interrogazioni". Intanto sulla vicenda è silenzio da piazza Dante

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato