Contenuto sponsorizzato

Alpina suicida a Belluno, troppi lati oscuri e viene chiesto di fermare la cremazione del corpo

Questa la richiesta di Domenico Leggiero dell'Osservatorio militare in quanto ci sarebbero troppi lati oscuri nel caso dell'alpina 30enne trovata morta domenica scorsa nella caserma Salsa di Belluno, dove erano avvenuti gli episodi incriminati che hanno portato alla condanna di tre militari per violenze su un sottoposto

Pubblicato il - 18 settembre 2019 - 17:30

BELLUNO. Bloccare la cremazione del corpo e indagare a fondo. Questa la richiesta di Domenico Leggiero dell'Osservatorio militare in quanto ci sarebbero troppi lati oscuri nel caso dell'alpina 30enne trovata morta domenica scorsa nella caserma Salsa di Belluno (Qui articolo).

 

La 30enne è stata trovata morta impiccata e si è subito parlato di suicidio, ma sono tanti gli interrogativi nel momento che la donna si sarebbe trovata all'interno della caserma quando a luglio era stata dichiarata temporaneamente non idonea al servizio per depressione e aveva proposto che venisse sottoposta ad un Trattamento sanitario obbligatorio (Tso). Questo dopo che due giorni fa tre militari erano stati condannati a 8 mesi e 10 giorni per violenza contro un inferiore (Qui articolo). 

 

La soldatessa, già in servizio per 4 anni come fuciliere a Orcenigo del Friuli, ha deciso di farla finita impiccandosi in camera. Immediato ma inutile il soccorso, con i sanitari giunti sul posto nel pomeriggio di ieri che non hanno potuto far altro che constatare la morte della soldatessa. Sono in corso le indagini e gli accertamenti del caso da parte dei carabinieri, anche per escludere ogni eventuale responsabilità di terzi.

 

Nella stessa caserma, come anticipato, erano avvenuti gli episodi incriminati che hanno portato alla condanna di tre militari per violenze su un sottoposto. La vittima, un venticinquenne di origini campane, era stata sottoposta a ingiurie e a minacce, a soprusi e percosse – lancio di immondizia, un chiodo piantato in una spalla.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 ottobre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 ottobre - 12:38

L'ex assessore è intervenuto sulle affermazioni del critico d'arte rilasciate a "L'aria che tira" il programma condotto da Myrta Merlino su La7, la replica del presidente del Mart: "Sono opinioni personali e non è necessario che gli piacciano, anche perché è una nullità e non serve che mi faccia la morale"

18 ottobre - 06:01

Dopo lo scontro dei giorni scorsi, non si fermano le polemiche. Il consigliere provinciale Alex Marini ha pubblicato su facebook la notizia che verrà querelato per le dichiarazioni alla stampa sul collega ed altri. Filippo Degasperi risponde, non risparmiando critiche per l'atteggiamento e i diversi punti sollevati dall'intervista incriminata. E chiede ironico: "Ma chi è, Savonarola?"

18 ottobre - 11:08

Ieri pomeriggio il ragazzo era alla guida del suo furgone quando ad un certo punto è finito contro un tir che lo precedeva. Uno scontro violentissimo che non ha lasciato scampo al giovane 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato