Contenuto sponsorizzato

''Alpini assassini', nuove scritte sulla sede Ana di Trento. Le penne nere contro gli anarchici: ''Buffoni e codardi, ripuliremo''

A scoprire la scritta alcuni alpini questa mattina. Renzo Merler: "Per noi sarà motivo per ritinteggiare le pareti esterne, ottimo allenamento per i futuri impegni" 

Pubblicato il - 06 December 2019 - 13:41

TRENTO. Le manifestazioni e i cortei che si sono tenuti nella serata di ieri da un gruppo di anarchici per le vie cittadine dopo la sentenza che ha portato alla condanna di sei persone (QUI L'ARTICOLO), hanno purtroppo lasciato il segno.

 

A denunciarlo sono stati alcuni rappresentanti degli alpini della sezione di Trento. Questa mattina, infatti, su un muro in vicolo Benassuti, è apparsa la scritta : “Alpini assassini”.

 

Se da un lato la sezione in via ufficiale vuole tenere il profilo basso mettendosi all'opera in maniera volontaria per la pulizia del muro, dall'altro l'ennesimo sfregio è stato condannato duramente dal vicepresidente Renzo Merler.

 

La vil mano cambia, ma la testa di cazzo rimane sempre uguale. Oggi al risveglio, dopo l'ennesima sfilata serale per le vie cittadine dei buffoni e codardi anarchici, il muro della nostra sede si presenta così. Per noi sarà motivo per ritinteggiare le pareti esterne, ottimo allenamento per i futuri impegni di ristrutturazione della casa nel borgo Rondine - cittadella della Pace ad Arezzo”.

Saranno ora gli alpini, che, ancora una volta, si metteranno al lavoro per cancellare la scritta.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 January - 16:57

Nelle ultime 24 ore analizzati 3.036 tamponi. Sono stati comunicati altri 5 decessi a causa di Covid-19. Trovati 143 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici. Cala il numero delle persone in ospedale, stabile il dato dei pazienti in terapia intensiva

19 January - 15:20

Enorme cordoglio in Trentino, così come in tutto il mondo alpinistico. Si è spento Cesare Maestri, il "Ragno delle Dolomiti"

19 January - 13:22

I compagni di uscita hanno immediatamente interessato il Numero unico per le emergenze, ma si sono anche subito dati da fare per localizzare l'amico. In azione anche l'elicottero e le unità del soccorso alpino. Gli sportivi tutti dotati di Artva, pala e sonda

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato