Contenuto sponsorizzato

Bimba violentata per anni e costretta a vivere tra la sporcizia. Condannato l'ex compagno della madre a 5 anni e 4 mesi

L'uomo è stato condannato a 5 anni e 4 mesi e non potrà svolgere lavori a contatto con i bambini.  Oltre a questo dovrà versare un risarcimento di 100 mila euro alla bambina e 5 mila euro alla madre

Foto tratta da internet
Pubblicato il - 22 maggio 2019 - 08:36

TRENTO. Ha vissuto anni da incubo costretta a vivere rinchiusa tra la sporcizia e poi subendo ogni genere di violenza. Una vicenda drammatica vissuta da una bambina che non aveva ancora 10 anni. L'inferno è andato avanti dal 2009 al 2013. La piccola era arrivata in Trentino a 6 anni per stare assieme alla mamma.

 

Qui però ad attenderla anche un orco, il nuovo compagno della mamma, un 50enne, con cui fin da subito ha passato molto tempo visto che la madre era spesso fuori per lavoro. L'uomo, dal primo momento, ha concentrato le sue morbose attenzione sulla piccola.

 

Ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati i vicini di casa che hanno immediatamente avvisato le forze dell'ordine. La bambina era costretta al silenzio per quello che le accadeva, a vivere in condizioni igieniche davvero infernali, tra escrementi di gatti e altra sporcizia.

 

Poi, ad un certo punto, la bambina è riuscita a trovare la forza di parlare e a raccontare quello che per quattro anni ha subito. Un racconto dell'orrore che è stata costretta a sopportare.

 

Ieri l'uomo è stato condannato a 5 anni e 4 mesi di reclusione per violenza sessuale aggravata, l'interdizione da posizione lavorative a contatto con i bambini e ad un risarcimenti economico di 100 mila euro per la bimba e 5 mila euro alla madre.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.03 del 10 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 dicembre - 17:45

Le fermentazioni regolari, hanno dato origine a vini puliti, con intensi profumi fruttati, strutturati, con ottime acidità fisse e bassi tenori di acidità volatile. Si evidenziano punte di eccellenza nei vini rossi medio-tardivi (Teroldego). La cimice asiatica ha colonizzato tutti gli areali della provincia ma sulle viti non si segnalano particolari danni (usate per l'ovodeposizione)

10 dicembre - 20:01

Sui segretari comunali è scontro Lega-Pd: se da un lato Fugatti parla di una norma “che permetterà alle amministrazioni locali di lavorare”, i Dem accusano: “Ancora una volta si dimostra il più totale disprezzo verso le Istituzioni trentine”

10 dicembre - 16:44

Ponti, viadotti e cavalcavia in Trentino sono costantemente monitorati. La PAT si è dotata già dal 2002 di un sistema informatizzato denominato BMS "Bridge Management System"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato