Contenuto sponsorizzato

La concessione dell'A22 per Fraccaro ''è di rilevanza nazionale'': "L'autostrada sarà un modello in Italia''

Il ministro in visita a Trento: ''Ricorso contro la delibera del Cipe? È legittimo, ma noi vogliamo solo fare bene e creare un esempio virtuoso''

Pubblicato il - 02 febbraio 2019 - 18:56

TRENTO. "La questione della concessione dell'A22 è di rilevanza nazionale, perché diventerà un modello nazionale". Lo ha detto il ministro per i Rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta Riccardo Fraccaro, in visita in Trentino con il ministro all'Ambiente Sergio Costa (qui l'articolo).

 

"La nuova concessione dell'A22 per noi è molto importante perché la vediamo come un modello per tutta Italia" ha detto il ministro Fraccaro, interpellato sul tema dell'autostrada durante la giornata trentina, seguita alla visita ufficiale in Alto Adige di ieri. "Finalmente un ente al 100% pubblico - ha spiegato - dovrà gestire un'autostrada di rilevanza locale importante, con dentro gli enti locali, con i soldi e i dividendi che vanno ai territori".

 

Un modello dunque che potrà essere esportato altrove in Italia, secondo il ministro. Che è intervenuto anche sul ricorso di Autobrennero e della Provincia contro la delibera del Cipe che prevede l'affidamento dell'autostrada alla società pubblica inhouse BrennerCorridor. Il nodo è economico ed è legato alla destinazione degli utili.

 

"Il ricorso? È legittimo" ha detto oggi Fraccaro. Quindi ha specificato: "Io voglio solo ottenere un buon risultato perché per noi tutta la questione dell'A22 è di rilevanza nazionale, perché diventerà un modello nazionale".

 

Secca la risposta di Fraccaro a chi gli chiedeva se condividesse, sulla Tav, il pensiero del ministro dell'Interno Salvini. "La posizione del governo - ha puntualizzato Fraccaro - è che dobbiamo aspettare l'analisi di costi-benefici".

 

E la questione Diciotti? "Stiamo analizzando tutti i testi - fa sapere Fraccaro - Soprattutto in Giunta e al Senato dovranno sentire tutte le memorie dell'interessato e anche probabilmente degli altri esponenti del governo, come hanno anticipato. Quindi aspettiamo il lavoro della Giunta", conclude.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 novembre - 04:01

In Trentino il turismo è un settore strategico, pesa per il 20% del Pil provinciale, il periodo di Natale e Capodanno vale un terzo della stagione invernale e il "buco" in caso di chiusura tout-court viene valutato in 1 miliardo. Un danno che si aggiunge alla primavera cancellata e l'estate oltre le aspettative ma in fortissimo calo: si stima di aver bruciato tra indotto diretto e indiretto circa 280 milioni di euro e mezzo miliardo da marzo

24 novembre - 19:26

Sono 478 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 51 in alta intensità. Sono stati trovati 143 positivi a fronte dell'analisi di 2.235 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

24 novembre - 19:49

Un'operazione di questo tipo non era mai stata messa in campo nemmeno nella prima ondata ma la situazione è preoccupante e i positivi sono diversi sia tra i permanenti che nella protezione civile. Lo screening con tamponi molecolari avverrà a partire da mercoledì

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato