Contenuto sponsorizzato

Lo colpì con un coltello alla schiena, Salvatore Mulas condannato a 10 anni di carcere

Il delitto era avvenuto in via Maccani nel marzo dello scorso anno. Andrea Cozzatti era stato accoltellato alla schiena

Pubblicato il - 13 April 2019 - 08:43

TRENTO. Roberto Mulas è stato condannato a 10 anni di reclusione per l'omicidio avvenuto lo scorso anno, il 25 marzo, nel quale accoltellò alla schiena Andrea Cozzatti di Vezzano.

 

Il 57enne si trova in carcere e  per la pena è stato beneficiato di due sconti: il rito abbreviato e altre attenuanti generiche.

 

"Non volevo ucciderlo" aveva detto davanti al giudice Salvatore Mulas (Qui l'articolo) all'inizio di quest'anno nel corso dell'udienza nella quale ha cercato di ricostruire quella che era successo quella sera.

 

Non voleva ucciderlo, era stato spiegato, voleva soltanto difendersi dall'aggressione iniziata all'esterno della sua abitazione di via Maccani, un litigio che si è però concluso tragicamente all'interno dell'appartamento.

 

Mulas accoltellò l'amico alla schiena. Un fendente tra le scapole, un colpo che ha abbattuto Andrea Cozzatti, trovato riverso a terra, con la lama ancora conficcata, dall'ospite sopraggiunto dopo le grida. Ospite straniero che avrebbe estratto il coltello per poi fuggire spaventato, preoccupato di poter essere coinvolto nella terribile vicenda.

 

Salvatore Mulas, stando al suo racconto reso durante l'esame davanti al giudice, avrebbe lavato l'arma del delitto riponendola nel cassetto, per poi recarsi nella vicina pizzeria per dare l'allarme e chiedere l'intervento dell'ambulanza. Quando arrivarono i sanitari, però, per il povero Andrea Cozzatti non c'era più nulla da fare.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 December - 13:05

Il Dpcm firmato nelle ultime ore dal premier Giuseppe Conte non parla di Regione ma specifica la differenziazione tra Trento e Bolzano, come già avvenuto nel decreto legge del 2 dicembre scorso: questo significa che sono assimilati a due distinti territori 

04 December - 13:26

E' successo nel corso della mattinata e sul posto si sono portati i vigili del fuoco. L'interruzione della linea elettrica sarebbe stata causata dalla rottura di 2 isolatori portafune nella zona di Casteldarne

03 December - 15:38

L’obiettivo è quello di far uscire il documentario l’anno prossimo in occasione del 28 giugno, anniversario della morte di Angelo Bettini, avvocato roveretano socialista e antifascista trucidato dai nazisti. La regista Katia Bernardi: “Fra i protagonisti anche Renato Ballardini, uno dei testimoni, dell'eccidio che ricorda tutto della notte in cui uccisero i suoi amici di Riva del Garda”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato