Contenuto sponsorizzato

Maltempo, allagato il magazzino e il parcheggio dell'Apss a Trento. Acqua nella farmacia all'ospedale di Pergine

Si registrano allagamenti anche al magazzino centrale dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari in viale Verona, quindi problemi anche al parcheggio dei Poliambulatori centro per i servizi sanitari in via Degasperi. Diversi gli interventi dei pompieri e della macchina del sistema di protezione civile

Pubblicato il - 31 luglio 2019 - 15:24

TRENTO. Non si è allagato solo l'ospedale Santa Chiara (Qui articolo), alcune criticità anche a Pergine, così come in altre strutture sanitarie del capoluogo.

 

Il forte temporale che si è abbattuto su tutto il Trentino tra pioggia intesa e violente grandinate in varie parti del territorio, in particolare tra Stenico e Tre Ville, ingenti i danni ai frutteti. Disagi e problemi anche per il vento che ha raggiunto raffiche di 80 km/h.

 

Tra le altre segnalazioni, si registrano allagamenti anche al magazzino centrale dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari in viale Verona, quindi problemi anche al parcheggio dei Poliambulatori centro per i servizi sanitari in via Degasperi

 

A Pergine invece è finito sott'acqua il parcheggio semi-interrato del centro commerciale, ma si è allagato anche l'area della farmacia dell'ospedale del centro valsuganotto.

 

I pompieri e la macchina del sistema di protezione civile sono in azione per garantire sicurezza e monitoraggio del territorio, oltre naturalmente a liberare garage e scantinati che si sono allagati a causa del maltempo. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 20:18

La mappa del contagio comune per comune. Oggi in Alto Adige è stata chiusa la prima scuola della regione per un focolaio tra gli studenti

25 settembre - 19:15

Preoccupa il ritorno dei contagi, soprattutto in vista della stagione invernale e sulle piste da sci. Il consigliere del Patt Dallapiccola deposita un’interrogazione: Finora questa Giunta non ha dato dimostrazione di particolare prontezza di riflessi e di efficacia nelle risposte ai problemi che via via si presentano”

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato