Contenuto sponsorizzato

Rubano 30 nidi di tordo, i carabinieri fermano un uomo e una donna

La coppia si stava allontanando dalla zona boschiva di Laces. In macchina avevano 30 nidi di tordo bottaccio, la cui cattura è vietata

Pubblicato il - 03 June 2019 - 15:26

BOLZANO. Oltre 30 nidi di uccello di specie Turdus Philomelos (Tordo bottaccio) la cui cattura è vietata, nascosti in macchina. A finire nei guai, un uomo e una donna, entrambi quarantenni.

 

Ad individuarli sono stati i Carabinieri della Compagnia di Silandro a seguito di una segnalazione pervenuta dal comando della Polizia locale.

 

Gli agenti hanno provveduto a controllare i due residenti ad Artogne, in provincia di Brescia, che si stavano allontanando dalla zona boschiva di Laces.

 

Dal controllo del veicolo i militari hanno rinvenuto circa 30 nidi di tordo bottaccio, la cui cattura è vietata.

 

La posizione della coppia è stata rimessa al vaglio della Procura della Repubblica di Bolzano, mentre i nidi sono stati consegnati al centro recupero avifauna “Castel Tirolo” di Tirolo.


Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 10 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
10 maggio - 20:36
Trovati 12 positivi, comunicato 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 31 guarigioni. Sono 875 i casi attivi sul territorio [...]
Cronaca
10 maggio - 20:01
L'intervento del presidente della Provincia su Facebook, nella giornata in cui gli sbarchi a Lampedusa sono stati circa 2mila: "Trentino già [...]
Società
10 maggio - 16:55
La psicologa e sessuologa Laura Mincone: "Oggi ci sono meno tabù, in una società che parla della sfera sessuale adesso i giovani si fanno [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato