Contenuto sponsorizzato

Rubano 30 nidi di tordo, i carabinieri fermano un uomo e una donna

La coppia si stava allontanando dalla zona boschiva di Laces. In macchina avevano 30 nidi di tordo bottaccio, la cui cattura è vietata

Pubblicato il - 03 June 2019 - 15:26

BOLZANO. Oltre 30 nidi di uccello di specie Turdus Philomelos (Tordo bottaccio) la cui cattura è vietata, nascosti in macchina. A finire nei guai, un uomo e una donna, entrambi quarantenni.

 

Ad individuarli sono stati i Carabinieri della Compagnia di Silandro a seguito di una segnalazione pervenuta dal comando della Polizia locale.

 

Gli agenti hanno provveduto a controllare i due residenti ad Artogne, in provincia di Brescia, che si stavano allontanando dalla zona boschiva di Laces.

 

Dal controllo del veicolo i militari hanno rinvenuto circa 30 nidi di tordo bottaccio, la cui cattura è vietata.

 

La posizione della coppia è stata rimessa al vaglio della Procura della Repubblica di Bolzano, mentre i nidi sono stati consegnati al centro recupero avifauna “Castel Tirolo” di Tirolo.


Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 febbraio - 14:42
Temperature anomale e la conseguente assenza di neve sono le principali cause. Basta osservare le temperature di ieri con alcune zone del Trentino [...]
Cronaca
05 febbraio - 13:21
Quando l'anziana è stata trasferita in Rsa la badante ha chiesto  il riconoscimento di una mole di ore che non le erano state ancora [...]
Cronaca
05 febbraio - 11:12
La donna si è ammalata di una patologia degenerativa quando Maddalena aveva solo tre anni. Sin da piccola, con amore e maturità, ha aiutato [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato