Contenuto sponsorizzato

Tyrol days a Alpbach, quest'anno si parla di ricerca ed università. Fugatti: "L'Euregio un esempio di collaborazione"

Giornata piena nel cartello del Forum Europeo 2019. Dopo le cerimonie di questa mattina, il pomeriggio è stato dedicato al dibattito sui temi di ricerca e università. Consegnati i premi ai ricercatori

Di Davide Leveghi - 18 agosto 2019 - 17:46

TRENTO. Giornata di cerimonie ufficiali per il governatore Maurizio Fugatti, nell'ambito del Forum europeo 2019, tenuto come ogni anno nella località tirolese di Alpbach. Il consesso, definito dal presidente del Forum Franz Fischler un vero e proprio “festival delle idee e del dialogo”, ha ospitato i “Tyrol days”, occasione in cui le tre entità che compongono l'Euregio dibattono sui temi di volta in volta più attuali, in questa edizione di università e ricerca.

 

Ricerca scientifica nell'Euregio” è infatti il tema portante dell'evento dedicato all'Euroregione alpina, frutto dell'unione di Trentino, Alto Adige e Tirolo. Un tema per cui gli esperti di settore dei territori coinvolti hanno lavorato duramente nei mesi passati per predisporre un catalogo di idee presentate ed esposte nel pomeriggio di oggi.

 

"E' un onore per noi essere qui oggi- ha detto il presidente Maurizio Fugatti- portando il nostro esempio e le nostre idee sul futuro dell'Euregio. Lo facciamo anche alla luce degli Stati generali della ricerca, che abbiamo recentemente organizzato in Trentino, grazie ai quali abbiamo messo a fuoco gli indirizzi che la nostra ricerca scientifico-tecnologica deve seguire. Crediamo che in questo e altri campi l'Euregio possa rappresentare un esempio di collaborazione per un'Europa che si interroga sul suo futuro. Abbiamo alle spalle una storia comune, che ha attraversato anche momenti difficili, conflitti e dittature, che però abbiamo superato grazie al dialogo e alla fede nello spirito democratico. Continuiamo su questa strada".

 

Alla presenza di oltre 5000 delegati da 90 paesi, il presidente Fugatti ha inaugurato il programma in cartello con il proprio discorso , accompagnato dal presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher e dal Capitano del Tirolo Günther Platter. Fra gli ospiti anche il presidente del Consiglio provinciale Roberto Paccher e l'assessore allo sviluppo economico, alla ricerca e al lavoro Achille Spinelli.

 

Quest'ultimo è in particolare intervenuto nei lavori del pomeriggio, evidenziando non solo la necessità di concentrare idee e risorse su alcuni temi ben identificati, evitando così i rischi di dispersione, ma anche l'impegno del Trentino nella ricerca e nei temi ambientali.

 

Un programma folto, quello del Forum, cominciato stamane alle 9 con la messa e la sfilata della compagnia Schützen di Alpbach. A seguire i discorsi dei governatori dei tre territori, tutti e tre convinti della bontà di un'occasione come questa, di dialogo, confronto e collaborazione. Nel pomeriggio,invece, si sono tenuti la cerimonia di conferimento del Premio Euregio 2019 ed il dibattito dei risultati di EuregioLabs.

 

Fra i premiati Shahla Asgharinia della Fondazione Edmund Mach di San Michele all'Adige, a cui è stato consegnato il premio dedicato ai giovani ricercatori grazie al suo studio sul monitoraggio tecnologico delle foreste. Nella tavola rotonda dell'EuregioLabs, invece, si è parlato della cooperazione fra mondo accademico, organismi di ricerca e settore privato, e di comunicazione della ricerca. Tra i temi toccati il tunnel del Brennero, la cooperazione con l'Africa, l'economia di montagna, le ricadute della politica italiana sull'Euregio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 16:50

Zanetti è stato ritenuto “colpevole” di aver espresso solidarietà alla senatrice, recentemente passata da Forza Italia al nuovo gruppo fondato da Matteo Renzi, ma lui sottolinea: “Per capire serve cultura politica, c'è chi ce l'ha e chi no, per i secondi il silenzio è d'oro”

22 settembre - 14:57

Nelle sole due serate si sono superate le 22mila presenze. Alta la partecipazione anche a Poplar Cult nella fascia pomeridiana. Presenti persone di tutte le età e moltissime famiglie. Bocchio: "E' andato tutto bene e il successo di quest'anno dimostra un consolidamento del festival anche grazie al rapporto con le istituzioni". L'evento è stato seguito da Euregio Group che lo ha raccontato attraverso il Dolomiti, Radio Nbc, Radio Italia Anni 60 e Trentino Tv

22 settembre - 17:08

Poche ore fa il lancio su Facebook ed è subito partito il tam-tam della rete. C'è mistero sulla trama: dovrebbe trattarsi di una serie drammatica e dai risvolti sovrannaturali. Head writer è Ezio Abbate sceneggiatore di Suburra la Serie 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato