Contenuto sponsorizzato

Viene accoltellato dal fratello in strada durante un litigio. Un 53enne finisce in ospedale. I carabinieri bloccano l'aggressore

L'allarme è scattato poco prima delle 17 in pieno centro abitato a Borgo. La lite è degenerata e uno dei due ha estratto l'arma per colpire l'altro. Sul posto ambulanze e carabinieri 

Di L.A. - 14 November 2019 - 18:06

BORGO. Un 53enne è stato accoltellato in strada, l'allarme è scattato in Valsugana e il ferito è stato trasportato all'ospedale.

 

Sono quasi le 17 quando nel corso di una lite tra fratelli è spuntato un coltello. Ad avere la peggio un 53enne colpito da un fendente in pieno centro abitato a Borgo. Secondo le prime ricostruzioni, i due si sarebbero scontrati verbalmente in strada tra urla e insulti, quindi il litigio sarebbe velocemente degenerato. Dalle parole, si sarebbe passati poi alle mani e agli spintoni, quindi uno dei due avrebbe estratto un'arma per colpire l'altro.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanze e carabinieri per gestire l'emergenza. Le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area per fermare prontamente l'aggressore, mentre il personale medico ha prestato le prime cure al ferito. 

 

Il 53enne è stato immobilizzato e stabilizzato, quindi è stato trasportato al pronto soccorso di Borgo per accertamenti e approfondimenti. Secondo le prime informazioni, fortunatamente non sembra in pericolo di vita, anche se avrebbe riportato alcune ferite.

 

Nel frattempo i militari hanno circoscritto la zona per effettuare i rilievi e avviare le indagini. I carabinieri stanno ascoltando le testimonianze e potrebbero ricorrere alle immagini delle videoregistrazioni per ricostruire l'esatta dinamica e comprendere le ragioni che hanno portato alla violenta aggressione

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 January - 20:37

Sono 252 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 36 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi, mentre sono 23 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

26 January - 18:51

Cgil, Cisl e Uil: “Mentre in altre realtà si adottavano misure più restrittive per contenere l’avanzata del virus tra la popolazione e mettere in sicurezza il sistema sanitario, il presidente Fugatti nascondeva i dati, preferendo puntare il dito contro i 'presunti virologi' e ignorando l’allarme che arrivava dai medici in prima linea"

26 January - 18:14
Nelle ultime 24 ore sono state comunicate anche 114 positività a conferma dei test antigenici effettuati nei giorni scorsi. Sono state registrate 15 dimissioni e 197 guarigioni
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato