Contenuto sponsorizzato

Agitu uccisa a colpi di martello, il custode delle capre confessa il delitto: segni di violenza sul corpo della pastora

La confessione davanti al magistrato è avvenuta nella notte. Si tratta di un suo collaboratore e i motivi dell'omicidio sarebbero economici. L'uomo dopo essere stato portato in caserma a Borgo Valsugana è stato condotto in carcere a Trento (AGGIORNAMENTO)

Di G.Fin - 30 December 2020 - 08:54

TRENTO. E' arrivata nel corso della notte la confessione dell'omicidio della pastora Agitu. Un collaboratore ha confessato davanti al magistrato di aver colpito la donna.

 

L'uomo, Adams Suleimani ghanese di 32 anni, secondo quanto ricostruito nelle ultime ore, avrebbe voluto lo stipendio che non gli era stato corrisposto. Sarebbe quindi scoppiata una lite e il 32enne ha colpito in maniera violenta Agitu con una mazzetta. Sono state trovate ferite su tutto il corpo e quelle alla testa si sono rivelate mortali.

 

L'uomo lavorava con lei ed era custode delle capre. La confessione è avvenuta nella caserma dei carabinieri di Borgo Valsugana, dopo una notte di indagini e interrogatori. Adams Suleimani sarà ora portato in carcere a Trento.

 

Il corpo senza vita di Agitu era stato trovato ieri a maso Villata a Frassilongo, riverso a terra e con profonde ferite alla testa che si sono rivelate fatali. In poche ore le indagini portate avanti dai militari hanno consentito il rinvenimento dell'arma del delitto.

 

Era arrivata a Trento nel 2010 dopo essere scappata dalle violenze e dagli scontri in Etiopia e dopo aver ricevuto diverse minacce dal governo. Una storia unica la sua che ha fatto breccia nel cuore di molti per l'entusiasmo che metteva in ogni cosa e per l'amore verso gli altri.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 settembre - 20:13
Trovati 26 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 19 guarigioni. Sono 20 i pazienti in ospedale, di cui 1 ricoverato in [...]
Economia
16 settembre - 20:55
Dopo le parole del rettore Flavio Deflorian ora è stata  spedita al presidente della Provincia di Trento una lettera aperta in cui si [...]
Cronaca
16 settembre - 20:26
I dati pubblicati da Fondazione Gimbe confermano l'efficacia dei vaccini nel ridurre decessi (96,3%), ricoveri ordinari (93,4%) e in terapia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato