Contenuto sponsorizzato

Ancora senza esito le ricerche del 56enne De Bortoli, l’appello dei famigliari: “Aiutateci”

Primo De Bortoli sarebbe stato visto da un testimone scendere dall’autobus a Pian d'Avena, quando è uscito di casa il 56enne indossava jeans e T-shirt, scarponi da montagna e aveva con sé uno zaino mimetico

Pubblicato il - 06 agosto 2020 - 09:21

PEDAVENA (BL). Proseguano senza sosta le ricerche di Primo De Bortoli, il cinquantaseienne di Pedavena (provincia di Belluno) scomparso da una settimana nella zona di Pian d'Avena (QUI articolo). (AGGIORNAMENTO, il corpo senza vita dell'uomo è stato rinvenuto all'interno di un rudere).

 

Il 56enne lo scorso 29 luglio era uscito di casa, zaino in spalla, per un’escursione ma da allora non ha più fatto avere notizie di sé, preoccupando i famigliari che hanno rivolto un appello in cerca di aiuto. In questi giorni decine di soccorritori stanno battendo l’area. Sul posto sono presenti anche le unità cinofile con i cani molecolari.

 

Come anticipato le ricerche si stanno concentrando nell’area di Pian d'Avena anche perché un testimone avrebbe visto De Bortoli scendere dall’autobus proprio in questa zona. Si ipotizza che il 56enne possa essere risalito verso Croce d'Aune visto che nella zona di Col Melon la sua famiglia ha delle proprietà.

 

Già da questa mattina le unità sono tornate sul campo per battere alti sentieri e baite. Nei giorni scorsi hanno preso parte alle ricerche il soccorso alpino di Feltre, Belluno, Prealpi Trevigiane, Pedemontana del Grappa, Longarone, Alpago, con il centro mobile di coordinamento, il Sagf, i vigili del fuoco, carabinieri e carabinieri forestali.

 

Al momento di uscire di casa De Bortoli, che è alto un metro e 80, magro di corporatura, con capelli castano scuro e occhi verdi, indossava jeans e T-shirt, calzava scarponi da montagna e aveva con sé uno zaino mimetico. Chiunque abbia sue informazioni è pregato di contattare i carabinieri. Sempre in questi giorni si terrà una riunione in prefettura per fare il punto della situazione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 20:24

Recentemente la Pat ha modificato i criteri dell'isolamento della classe: 2 alunni per il primo ciclo dell'infanzia, 1 studente negli istituti superiori. I pediatri: "Sono decisioni politiche. I minorenni sono spesso asintomatici e pauci-sintomatici e questo è rassicurante dal punto di vista del decorso della malattia, ma comunque c'è un fattore di rischio legato alla contagiosità che poi può arrivare in famiglia"

27 ottobre - 20:09

Tra i nuovi contagiati, 146 persone presentano sintomi, 3 casi sono ricondotti alla fascia d'età 0-5 anni, 15 positivi invece tra 6-15 anni, mentre 30 infezioni riguardano gli over 70 anni. Ci sono inoltre 33 nuovi casi tra bambini e ragazzi in età scolare

27 ottobre - 20:00

Il presidente Conte ha fatto il punto sul suo dpcm e sul nuovo decreto che accompagna le misure restrittive con molte risorse economiche di sostegno per chi è costretto a ridurre o chiudere la propria attività. Gualtieri: ''Abbiamo scelto le modalità più rapide di ristoro. Il contributo a fondo perduto sarà erogato automaticamente alle oltre 300.000 aziende che lo avevano avuto in precedenza e quindi contiamo per metà di novembre di aver fatto tutti i bonifici''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato