Contenuto sponsorizzato

Bloccati in un canalone in mezzo alla neve a quasi 3 mila metri. Disavventura per 3 giovani. Difficile il recupero con l'elicottero a causa della nebbia

I tre sono stati colti dalla troppa neve e non riuscendo più a proseguire hanno chiesto aiuto. L'intervento dell'elicottero è stato difficile per la nebbia e gli uomini del soccorso alpino hanno raggiunto i ragazzi a piedi aiutandoli a scendere di quota

Pubblicato il - 07 June 2020 - 07:53

POZZA DI FASSA. Troppa neve in quota per riuscire a proseguire autonomamente. Disavventura per tre ragazzi altoatesini incrodati sulla ferrata Catinaccio d'Antermoia in Val di Fassa a una quota di circa 2.900 metri.

 

Ad un certo punto i tre non se la sono più sentita di proseguire per la tanta neve presente ed ecco allora che hanno deciso verso le 15 di ieri pomeriggio di chiamare il numero unico per le emergenza 112.

 

Il coordinatore dell'Area operativa Trentino settentrionale del Soccorso Alpino e Speleologico ha chiesto l'intervento dell'elicottero che, in un primo momento, a causa della nebbia, non ha potuto raggiungere i tre ragazzi.

 

Sono stati quindi fatti imbarcare a bordo due operatori della Stazione Centro Fassa, pronti in piazzola a Pozza di Fassa. I due soccorritori sono stati fatti sbarcare a circa 2.700 metri ed hanno raggiunto a piedi i tre malcapitati. Hanno quindi attrezzato delle calate di corda per discendere il canalone innevato fino a raggiungere una cengia dove è stato possibile il recupero con l'elicottero. I tre ragazzi sono stati elitrasportati a Pozza di Fassa incolumi. Per loro non è stato necessario il ricovero in ospedale.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 giugno - 21:07
Una barca si è rovesciata nel lago di Caldonazzo a causa del forte maltempo che si è abbattuto su ampie porzioni del Trentino. Due persone [...]
Cronaca
23 giugno - 19:56
Chi è abituato a percorrere il viadotto dei Crozi sa che sulla vecchia strada da sempre si formano delle cascate con l'arrivo del maltempo. Ora [...]
Cronaca
23 giugno - 21:22
I due escursionisti, con una comitiva di altre 6 persone, si trovavano a quota 3.100 metri sotto le roccette di Punta Penia quando è avvenuto il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato