Contenuto sponsorizzato

Come il Gatto e la Volpe provano a vendere un innovativo "moltiplicatore" di banconote, denunciati per truffa

Avevano dato appuntamento alla vittima a Gardolo ma il commerciante si è presentato con i carabinieri. I due truffatori volevano vendergli un metodo "rivoluzionario" per ottenere banconote ma, in realtà, si trattava semplicemente di fogli bianchi

Pubblicato il - 24 gennaio 2020 - 10:11

TRENTO. Provano a vendere un metodo rivoluzionario per "moltiplicare" le banconote ad un negoziante ma vengono fermati dai carabinieri e denunciati per tentata truffa.

 

Sembra la storia del Gatto e la Volpe che provano a convincere Pinocchio a "seminare" alcune monete per guadagnarne molte di più, ma è quanto è successo ad un commerciante di Trento che prontamente ha segnalato il fatto alle forze dell'ordine. Nel primo pomeriggio di mercoledì 22 gennaio, due uomini si sono presentati al negozio di alimentari della vittima proponendole un nuovo metodo per "moltiplicare" il denaro mediante una procedura chimica, a loro detta, innovativa: l'utilizzo di un particolare composto liquido, prodotto da scienziati di fama mondiale, che sarebbe stato in grado di trasferire inchiostro e immagine di banconote vere (la proposta prevedeva la "moltiplicazione" di banconote da 50 euro) su fogli appositamente trattati.

 

Il commerciante ha ovviamente preso tempo e, con la scusa di doverci riflettere, è riuscito ad avvertire i carabinieri e a riferire loro l'accaduto

 

All'appuntamento a Gardolo con i due truffatori, quindi, la vittima si è presentata insieme ai carabinieri di Trento e a quelli dell'Altopiano della Vigolana. Le forze dell'ordine hanno così identificato e fermato i due uomini del Camerun, residenti a Ferrara, che avevano con sé tutto il materiale necessario per ingannare la vittima. Come? Mediante un semplice e banale "trucco". La coppia di truffatori avrebbe "moltiplicato" il denaro semplicemente sostituendo (senza che la vittima se ne accorgesse) semplici fogli di carta con altrettante banconote vere.

 

I due uomini sono stati quindi fermati e denunciati alla Procura per tentata truffa. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 04:01

In queste ore i vertici dell'Ordine dei medici sono scesi in campo per evidenziare preoccupazioni, riportare perplessità e criticità del sistema, ma anche proposte per migliorare la situazione in questa fase delicata della seconda ondata di Covid-19. Un settore attenzionato è quello delle Rsa

28 ottobre - 08:43

I contagi sarebbero partiti da almeno due pazienti che erano “sfuggiti” alle maglie dei controlli perché negativi al primo tampone. Fra infermieri e oss ci sono 12 sanitari positivi, anche alcuni pazienti fra i contagiati. Nel frattempo sono state disposte una serie di sanificazioni straordinarie

27 ottobre - 19:32

I ristoranti dolomitici tirano un sospiro di sollievo con la proroga che sposta dalle 20 alle 22 la chiusura delle cucine e chiedono alla loro clientela di anticipare l’arrivo ai tavoli. Alfio Ghezzi: "Dobbiamo crederci, far vedere agli ospiti che noi siamo operativi, pronti a soddisfare le esigenze e che lo facciamo in assoluta garanzia sanitaria"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato