Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, a Trento locali troppo affollati: le forze dell'ordine chiudono due bar

Nei giorni scorsi il sindaco di Trento aveva annunciato maggiori controlli da parte delle forze dell'ordine per far rispettare le regole ed evitare un maggiore aumento dei contagi

Di GF - 22 novembre 2020 - 12:28

TRENTO. Far rispettare le regole per evitare un incremento dei contagi nella città di Trento già molto colpita. Lo aveva spiegato nei giorni scorsi il sindaco, Franco Ianeselli dopo aver firmato una nuova ordinanza.(QUI L'ARTICOLO)

 

Proprio in questo fine settimana per scongiurare assembramenti, sono aumentati i controlli nel centro storico con dei servizi straordinari della polizia locale insieme alle forze dell'ordine.

 

Ieri pomeriggio erano davvero molte le persone arrivate in città. Come già descritto in un precedente servizio (QUI L'ARTICOLO), nonostante diversi negozi chiusi e la mancanza delle casette delle caldarroste, le vie del centro storico erano affollate, all'esterno dei supermercati e dei negozi erano ritornate le file di clienti.

 

A mantenere sotto controllo la situazione, evitando il ripetersi di situazioni già viste negli scorsi sabato pomeriggio, c'erano le forze dell'ordine. A causa di un eccessivo affollamento due locali del centro città sono stati chiusi. Si tratta del bar “La Bella Vita” di via Oriola che a causa dell'assembramento che si era creato è stato costretto a chiudere. Ai titolari è stata ordinata la chiusura per tre giorni ed è anche purtroppo arrivata la sanzione.

 

Massimi controlli anche in piazza Duomo. Anche in questo caso a causa dei locali troppi pieni, le forze l'ordine hanno chiuso il Cafè Italia.

 

I controlli da parte di polizia, carabinieri e polizia locale proseguiranno anche nei prossimi giorni per fare in modo che tutti rispettino le regole ed evitare un peggioramento della pandemia.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 gennaio - 05:01
L'Ordine delle professioni infermieristiche ha scritto  all’assessora Stefania Segnana per esplicitare nuovamente la forte [...]
Montagna
27 gennaio - 20:42
In vista del weekend ecco allora il bollettino nazionale Aineva che anche in questo caso prevede situazioni che oscillano da un grado debole (1) [...]
Cronaca
27 gennaio - 19:35
Nel centro storico di Rovereto un gruppo di anarchici in corteo per Alfredo Cospito detenuto al carcere di Sassari per l'attentato alla scuola [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato