Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, aumento di contagi in Alto Adige nell'ultima settimana, Kompatscher: ''Serve osservare le regole, evitare le situazioni a rischio''

Il numero crescente di casi è da ricondurre al rientro in provincia di persone da viaggi nell’Europa dell’Est, da lavoratori che giungono in Alto Adige dall’estero e da alcuni turisti provenienti da determinate aree

Pubblicato il - 25 agosto 2020 - 15:56

BOLZANO. “E' necessario continuare ad osservare le regole” questo il messaggio che è arrivato quest'oggi dal presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, sulla situazione della pandemia in Alto Adige e sui casi di coronavirus che si continuano a registrare. Nove i casi quest'oggi quelli comunicati dall'Azienda Sanitaria altoatesina. (QUI L'ARTICOLO)

 

Proprio oggi la Giunta si è occupata dei dati riguardanti la diffusione del Coronavirus a livello provinciale. Secondo gli esperti attualmente la situazione si sta sviluppando come nelle aspettative e la diffusione del Coronavirus non ha raggiunto i livelli dello scorso marzo, sebbene negli ultimi gironi si sia registrato un  aumento del numero delle persone positive.

 

Il numero crescente di casi è da ricondurre, in base a quanto affermato dal presidente della Provincia nel corso della conferenza stampa odierna, al rientro in provincia di persone da viaggi nell’Europa dell’Est, da lavoratori che giungono in Alto Adige dall’estero e da alcuni turisti provenienti da determinate aree.

 

Per Kompatscher se la situazione rimane ai livelli attuali non è necessario adottare ulteriori misure poiché i focolai sono stati identificati e circoscritti. “Dobbiamo comunque continuare ad osservare le norme di base sinora utilizzate per la prevenzione del Coronavirus, e cioè lavare spesso le mani, il distanziamento e la protezione di naso e bocca. Dovrebbero essere inoltre evitate le situazioni a rischio come, ad esempio, manifestazioni con assembramenti di persone” ha concluso il presidente della Provincia.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 aprile - 12:39
Nello stato di San Paolo in particolare una buona parte degli ospedali avrebbe esaurito le scorte di sedativi per i pazienti intubati che, secondo [...]
Ambiente
17 aprile - 19:34
Gli attivisti di StopCasteller contro la Giunta Fugatti: “Da mesi la Provincia non diffonde immagini e nasconde deliberatamente aggiornamenti [...]
Cronaca
18 aprile - 09:03
Un'operazione che ha coinvolto 12 province e in tutto sono state sequestrate  5.000 compresse, circa 150 fiale (con altrettante siringhe) e un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato