Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, Castello Tesino travolto dal contagio e la sindaca chiede alla Pat la zona rossa: ''Situazione preoccupante''

Una situazione molto fluida e un contagio che si è diffuso rapidamente a Castello Tesino in queste settimane. Una situazione che preoccupa la comunità, tanto che è stato deciso di chiedere l'istituzione della zona rossa

Di L.A. - 12 November 2020 - 16:22

CASTELLO TESINO. La sindaca di Castello Tesino, Graziella Menato, è pronta a chiedere la zona rossa. "La situazione attuale è preoccupante - spiega la prima cittadina - dato l'elevato numero di persone positive tra le persone e per la concentrazione dell'epidemia all'Apsp Suor Agnese". 

 

A oggi risultano positive 53 persone tra le 34 con tampone molecolare (46 da inizio peidemia) e 19 con test antigenico: il 2,9% della popolazione. "Attualmente le persone contagiate - spiega Menato - si trovano nella propria abitazione e nella locale Apsp. Mi preme augurare, a nome della comunità e mio personale, una veloce guarigione".

 

Una situazione molto fluida sul territorio comunale da 1.176 abitanti e un contagio che si è diffuso rapidamente in queste settimane. Una situazione che preoccupa la comunità, tanto che è stato deciso di chiedere l'istituzione della zona rossa.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

16 January - 17:59

Fugatti esulta: “Grazie ad un Rt sotto l’1 il Trentino rimane in zona gialla”, ma in conferenza stampa deve spiegare. Nel monitoraggio settimanale dell’Iss l’Rt del Trentino è indicato all’1.01. Nel frattempo Luca Zaia, nonostante un Rt di 0.96, ha chiesto e ottenuto di finire in zona arancione

16 January - 18:29

Nella consueta conferenza sulla situazione Coronavirus in provincia di Trento, il direttore generale dell'Apss Pier Paolo Benetollo ha ribadito l'importanza di sottoporsi all'isolamento in caso di contatto con un positivo. "Il tampone è un utile strumento ma non in questo caso"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato