Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, focolaio a Telve: ci sono 62 positivi in un istituto religioso. Ferro: ''Situazione preoccupante per l'età elevata delle persone''

Preoccupa la situazione registrata a Telve negli ultimi giorni con le positività individuate in un istituto religioso. Sotto osservazione anche Frassilongo 

Pubblicato il - 17 novembre 2020 - 18:44

TRENTO. C'è un nuovo focolaio in Trentino che è stato registrato soprattutto nelle ultime 24 ore. E' scoppiato, purtroppo, in una struttura religiosa che si trova a Telve.

 

Secondo i dati forniti dall'azienda sanitaria sono 62 i casi positivi che sono stati registrati al momento. Alcuni sono sintomatici ma in gran parte asintomatici e quindi con nessuna necessità di ricovero.

 

Il caso ha fatto schizzare l'indice contagi sugli abitanti presenti a circa il 3,6%. “E' una situazione che ci sta preoccupando” ha spiegato il direttore del dipartimento prevenzione dell'Apss, Antonio Ferro. “Dopo i primi casi di positività – ha affermato – sono stati fatti i tamponi secondo un'analisi a cerchi concentrici e sono emersi una sessantina di casi”.

 

Immediatamente l'Azienda sanitaria ha avviato l'analisi della situazione anche per capire quale misure mettere in campo per evitare un ulteriore diffondersi del virus. “Stiamo cercando di capire – ha chiarito Ferro – quali misure adottare e come seguire questa comunità religiosa. Grazie all'attività di contact tracing siamo riusciti ad intervenire prima che il numero dei casi sintomatici fosse elevato. La situazione, però, è preoccupante vista anche l'età abbastanza elevata delle persone”.

 

Oltre a Telve a preoccupare è anche un altro paese, quello di Frassilongo dove il rapporto contagi/abitanti è arrivato al 3%. In questo caso, però, occorre considerare il numero basso di abitanti.

 

Per il momento, ha spiegato il presidente Maurizio Fugatti “Non sono previste zone rosse”. “I dati per quanto riguarda i piccoli comuni – ha continuato – devono essere analizzati capendo le modalità di contagio e non sono i rapporti. Da quello che abbiamo visto al momento non ci sono criticità elevate sul territorio”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 gennaio - 20:28

Sono 297 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi, mentre sono 38 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

 
 
20 gennaio - 19:22

Il Trentino è il territorio più penalizzato dai tagli sulle forniture operati da Pfizer: calo del 60% sulle dosi. Segnana: Possiamo comunque garantire la continuità delle vaccinazioni a coloro che si erano prenotati, compresi i volontari delle Croci. Poi inizieremo a fare la seconda dose”

20 gennaio - 18:12

Sono state registrare 29 dimissioni e 278 guarigioni. Il numero dei pazienti ospedale scende sotto le 300 persone. Analizzati quasi 4 mila tamponi. Sono state confermate 80 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato