Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, denunciata una Oss: in quarantena aveva l'obbligo di stare a casa ma è stata trovata ad una festa

Sono in aumento purtroppo i denunciati per l’inosservanza di questi provvedimenti

Pubblicato il - 18 marzo 2020 - 13:29

VAL RENDENA. Non rispetta la quarantena e decide di partecipare ad una festa con altri amici. A finire nei guai è stata una Oss in servizio alla casa di riposo della Val Rendena.

 

La donna è stata individuata dagli agenti della polizia locale delle Giudicarie durante i controlli relativi alle restrizioni sul movimento e sul traffico, imposti dalla Legge per contenere il rischio di contagio da Coronavirus.

 

Numerosi sono i posti di controllo, in tutte le zone della giurisdizione, soprattutto sulle principali arterie stradali. Ed aumenta purtroppo il numero dei denunciati per l’inosservanza di questi provvedimenti.

 

Il fatto sicuramente più grave riguarda una Oss in servizio presso una casa di riposo della Val Rendena, che nonostante fosse in quarantena per motivi derivanti dalla sua professione, con l’obbligo di rimanere a casa, è stata trovata dalla Polizia Locale nel comune di Stenico a 10 chilometri dalla sua abitazione all’uscita da una festicciola in casa di amici.

 

La donna è stata denunciata in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Trento per violazione relative all’inosservanza delle misure urgenti in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 ai sensi dell’art. 650 del Codice Penale con l’aggravante della violazione della quarantena.

 

A parte si procederà inoltre con le segnalazioni previste in materia di obblighi di permanenza domiciliare per i dipendenti in malattia.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 16:19

L'ordinanza della Regione Lombardia ha portato a rinviare le gare di Alto Garda, Bagolino e Caffarese, la Federcalcio trentina cerca una mediazione. Approfondimenti con i Comitati del Nord Italia per seguire linee guida omogenee 

19 ottobre - 17:04

Da questa attività è scaturito il successivo sequestro di tre fucili, due dei quali modificati per lo sparo con silenziatore e dotati di apparecchiature di puntamento di ultima generazione 

19 ottobre - 15:57

Il passaggio di due tappe (il 21 ottobre da Bassano a Campiglio e il 22 da Pinzolo ai Laghi di Cancano) del Giro d'Italia numero 103 porterà alla modifica della circolazione sulle strade trentine. Stesso discorso per il "Giro E", manifestazione parallela organizzata per mercoledì 21 da Trento a Madonna di Campiglio. Ecco le tabelle di marcia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato