Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, operatrice sanitaria di una Rsa è in quarantena ma esce di casa e se ne va in giro. Denunciata

A fermala sono stati gli agenti della polizia locale  Alto Garda e Ledro. La donna è in attesa dei risultati sul secondo tampone

Pubblicato il - 05 April 2020 - 10:25

RIVA DEL GARDA. Doveva rimanere dentro in casa perché in quarantena ma, invece, è stata trovata ben lontano dalla propria residenza.

 

A finire nei guai è stata una donna dell'Alto Garda che, tra l'altro, è una operatrice sanitaria di una casa di riposo della zona. 

 

E' stata fermata durante alcuni controlli fatti dagli agenti della polizia locale Alto Garda e Ledro per verificare che siano rispettate le direttive per il contenimento del coronavirus. Dalle verifiche fatte, la donna sarebbe dovuta rimanere in casa perché in attesa dei risultati sul secondo tampone effettuato

 

L'operatrice, però, ignorando i divieti e mettendo in pericolo non solo la sua vita ma soprattutto quella degli altri, ha invece deciso di uscire e di allontanarsi dall'abitazione. Gli agenti hanno provveduto a fermarla e a denunciarla

 

Nei giorni scorsi a finire nei guai era stata una Oss, in servizio alla casa di riposo della Val Rendena, che invece di rimanere in casa in quarantena è stata trovata ad una festa.  (QUI L'ARTICOLO)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 January - 19:26

Sono 332 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 46 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale

17 January - 16:56

L'organizzazione è stata affidata alla Croce rossa che da oggi ha chiamato a raccolta gli oltre 1.200 soccorritori abilitati che hanno raccolto l'appello per sostenere la vaccinazione. L'appuntamento è nei locali, adeguatamente allestiti, della Circoscrizione Oltrefersina del Comune di Trento. La previsione è di terminare la prima somministrazione per domenica 7 febbraio

17 January - 16:14

Sono stati trovati 135 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale. Analizzati poco più di 2.600 test. Ci sono 88 guarigioni. Il rapporto contagi/tamponi sopra il 5%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato