Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, dipendenti di un hotel positivi: attivata la quarantena e la sanificazione. A Laives contagi nella caserma dei carabinieri

In Alto Adige aumentano i casi di contagi. A preoccupare oltre l'episodio di qualche giorno fa a Sesto anche uno simile in una struttura alberghiera dello Sciliar sottoposta ora a sanificazione dall'azienda sanitaria. Tamponi anche ai militari di una caserma a Laives dove alcuni carabinieri  sono risultati positivi 

Pubblicato il - 02 agosto 2020 - 08:32

BOLZANO. C'è un nuovo caso di contagio da coronavirus in Alto Adige che porta ancora una volta ad alzare la guardia. In una struttura alberghiera sull'altopiano dello Sciliar dopo l'infezione di un dipendente sono stati registrati altri due contagi di persone che lavorano nella stessa struttura.

 

Immediatamente sono stati attivati i protocolli e si è provveduto a mettere in quarantena il proprietario e i 20 dipendenti che hanno avuto stretti contatti con le persone contagiate.

 

Successivamente l'Azienda sanitaria altoatesina, in accordo con i responsabili della struttura alberghiera, ha provveduto alla sanificazione e disinfestazione dei locali.

 

Ma questo non è l'unico caso che fa aumentare i timori. Giovedì, infatti, sono stati rilevati 4 casi di carabinieri positivi al tampone all'interno della caserma dei carabinieri Guella di Laives. Le persone contagiate sono asintomatiche.

 

L'attivazione del protocollo ha portato a sottoporre i colleghi, circa un centinaio di militari, al tampone. I primi risultati, al momento, sono negativi. Nelle prossime ore ci sarà un aggiornamento della situazione. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 06 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 agosto - 13:33

Sono ancora molte le incertezze per il comparto scolastico a quasi un mese dalla riapertura degli istituti, ora si aggiunge un'ulteriore criticità. Se la situazione epidemiologica a settembre fosse quella di oggi, la Provincia potrebbe firmare un'ordinanza per risolvere la questione e portare la capienza al 100%. Fugatti: "Tema da affrontare in Conferenza Stato-Regioni"

07 agosto - 13:51
Un incidente pauroso alle 5 di questa mattina, venerdì 7 agosto, in A22 tra i caselli di Rovereto sud e Ala-Avio. Fortunatamente la famiglia rimasta coinvolta in questo episodio non è in pericolo di vita, anche se sono stati trasferiti all'ospedale di Rovereto per accertamenti e approfondimenti
07 agosto - 13:00

E' successo questa mattina presto a Cassone sul Garda. La macchina non riusciva più a ripartire perché le ruote scivolavano sul ghiaino

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato