Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, dopo il bambino contagiato a San Candido altri 10 nuovi positivi in Alto Adige. E i contagi "sfondano" i 3000

Sono 10 i nuovi positivi da Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Alto Adige su 825 tamponi effettuati. Il numero dei contagi da inizio epidemia raggiunge così i 3017 casi. Stabile a 8 il numero di pazienti ricoverati nei normali reparti degli ospedali altoatesini 

Di Davide Leveghi - 09 settembre 2020 - 11:18

BOLZANO. Continua la crescita dei contagi in Alto Adige. Dopo i 4 nuovi contagi registrati ieri su quasi 900 tamponi – è stato rilevato un caso di un bambino in una scuola materna di San Candido, cosa che ha fatto scattare per protocollo l'immediata chiusura della sezione e la messa in quarantena di una ventina di bambini coi familiari – anche nella giornata di mercoledì 9 settembre il numero di positivi si attesta a 10.

 

Nelle ultime 24 ore, a fronte di 825 tamponi analizzati dai laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina, i nuovi casi positivi registrati raggiungono la doppia cifra, portando da inizio epidemia il numero di contagiati a 3017 unità. Stabile a 292, invece, il numero dei decessi. A livello provinciale, l'Azienda sanitaria altoatesina ha effettuato dallo scoppio della pandemia ben 146198 tamponi su 77178 persone.

 

Stabile a 8, rispetto a ieri, il numero dei pazienti Covid ricoverati nei normali reparti ospedalieri, mentre sono il doppio, 16, le persone in questo momento sottoposte a misure di isolamento nella struttura dell'esercito di Colle Isarco. Il numero di pazienti Covid ricoverati nei reparti di terapia intensiva è invece 0.

 

Le persone attualmente sottoposte a misure di isolamento domiciliare sono 1063, delle quali 74 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta. Coloro che l'hanno concluso, invece, sono 16353, delle quali 1100 tornate dai suddetti luoghi di villeggiatura. Da inizio epidemia, le persone a cui sono state imposte misure di isolamento o quarantena obbligatoria sono 17516.

 

Sono 2502 le persone guarite. 

 

Non va tanto meglio nella vicina provincia di Trento, dove nell'ultima settimana, in virtù anche del focolaio legato al comparto carni, sono stati registrati 257 nuovi contagi, facendo così del Trentino il territorio "più rosso" d'Italia

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ricerca e università
21 aprile - 20:22
Secondo lo studio di Unitn le restrizioni riducono i contagi più dei vaccini. La ricercatrice: “Per non far ripartire il contagio sarà [...]
Cronaca
21 aprile - 19:25
Trovati 120 positivi, comunicato 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 142 guarigioni. Sono 1.255 i casi attivi [...]
Politica
21 aprile - 17:34
I sindacati chiedono prima un cambio di passo su trasporti, utilizzo delle mascherine Ffp2 e vaccinazioni agli insegnanti: “E’ ovvio che [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato