Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, è morta Lidia Menapace

E' stata la prima donna eletta in consiglio provinciale a Bolzano, staffetta partigiana col nome di “Bruna” e custode dolce e forte della lotta per un'Italia più equa e giusta

Pubblicato il - 07 December 2020 - 08:33

TRENTO. E' morta all'età di 96 anni Lidia Menapace. Da alcuni giorni era ricoverata per Covid nel reparto di malattie infettive dell'ospedale di Bolzano. Le sue condizioni, purtroppo, negli ultimi giorni si sono aggravate e questa mattina è stato comunicato il decesso.

 

Menapace è stata nel 1964 la prima donna eletta in consiglio provinciale a Bolzano (assieme Waltraud Deeg) e la prima donna in giunta provinciale.

 

 Protagonista di svariate battaglie, è stata una pioniera in molti campi, una vera e propria anticipatrice.

 

Il suo impegno femminista, cominciato ancora da giovanissima, quando militava nella brigata della Val d'Ossola, ha attraversato tutto il secondo '900 arrivando fino a questo tragico 2020.

 

Staffetta partigiana col nome di “Bruna” e custode dolce e forte della lotta per un'Italia più equa e giusta, per un'umanità migliore.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
28 settembre - 17:15
Gli imprenditori trentini guardano al futuro con fiducia ma non mancano le criticità. Un’azienda su 5 giudica il territorio in declino. [...]
Cronaca
28 settembre - 17:03
 Oggi si registrano 3 nuovi casi di bambini e ragazzi in età scolare. Tra i nuovi casi nelle fasce di età adulte, 4 hanno tra 60-69 anni, 1 [...]
Cronaca
28 settembre - 17:02
La poiana è stata impallinata nella zona di Tiarno di Sopra, ferita gravemente ad un’ala e al corpo, ha però continuato il volo per un breve [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato