Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, firmata l'ordinanza con il vademecum per la gestione dei casi nel mondo del lavoro

L'Apss ha elaborato nuove linee guida per la gestione dei casi positivi nei luoghi di lavoro. Un intervento sollecitato anche da Cgil, Cisl e Uil in quanto in materia Covid, isolamenti e quarantene le procedure sono diventate piuttosto caotiche

Di L.A. - 24 novembre 2020 - 21:37

TRENTO. L'Apss ha elaborato nuove linee guida per la gestione dei casi positivi nei luoghi di lavoro. Il lavoro è stato ultimato in queste ore per diventare poi un'ordinanza provinciale. 

 

"E' stato organizzato un nuovo servizio per comunicare la fine della quarantena ai cittadini risultati positivi al test", il commento del direttore facente funzioni Pier Paolo Benetollo. L'Azienda provinciale per i servizi sanitari invia all'interessato, cioè a chi è risultato positivo al contagio, un certificato di isolamento, in cui è indicata l’inizio e la fine della quarantena.

 

"L’isolamento durerà al massimo 21 giorni. Potrebbe però essere ridotto in presenza di un successivo tampone negativo. Il documento - aggiunge Benetollo - indicherà la possibilità di prenotare immediatamente con apposito codice, il tampone in questione. Oggi già 66 persone, seguendo queste istruzioni, si sono prenotate”.

 

Un intervento sollecitato anche da Cgil, Cisl e Uil in quanto in materia Covid, isolamenti e quarantene le procedure sono diventate piuttosto caotiche. Le strategie della Provincia tra tamponi molecolari, tamponi antigenici, centri Covid che non rispondono, ora la ''regola dei 21 giorni'' mettono sempre più in difficoltà i cittadini.

 

Molte problematiche soprattutto in ambito lavorativo, così come in ambito scolastico, tanto è rimesso alla responsabilità dei singoli, a quella dei datori di lavoro, dei dipendenti in caso di contagi familiari, dei genitori se i bambini entrano in contatto con un positivo (Qui articolo).

 

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 febbraio - 19:39
Dopo 25 anni dal tragico accadimento l’amministrazione sceglie di interrompere gli eventi pubblici per ricondurre le celebrazioni alla sfera [...]
Montagna
05 febbraio - 19:42
A causa del distacco di valanghe, si contano molte morti ma anche un numero elevato di persone travolte. Arianna Sittoni, 30enne di [...]
Cronaca
05 febbraio - 19:22
La testimonianza di un residente del comune nella bassa Val di Non: "Era già successo due settimane prima che avessero provato a entrare in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato