Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, in Alto Adige ci sono due casi di positività con 284 tamponi: i contagiati salgono 2.639

Fortunatamente non sono stati registrati nuovi decessi, ma dopo aver analizzato 284 tamponi sono stati scoperti due casi di positività al coronavirus. Aumentano anche i guariti +2, nelle ultime 24 ore

Pubblicato il - 29 giugno 2020 - 11:45

BOLZANO. Nelle ultime 24 ore i laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina hanno analizzato 284 tamponi, due di questi sono risultati positivi facendo salire il numero complessivo dei contagiati dall’epidemia a 2.639. La stessa azienda sanitaria fa sapere che ad oggi (29 giugno) sono stati eseguiti in totale 83.729 tamponi su 40.655 persone.

 

Fortunatamente non sono stati registrati nuovi decessi, le vittime legate al Covid-19 pertanto restano ferme a quota 292 (di queste 175 in ospedale e 117 in casa di riposo).

 

Nei normali reparti dei sette ospedali dell'Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell'Esercito a Colle Isarco sono ricoverati 5 pazienti affetti da Covid-19. Sono 6 persone ospitate come casi sospetti presso le strutture dell'Azienda sanitaria. In terapia intensiva rimane un solo paziente.

 

Fra quarantena obbligatoria e isolamento domiciliare in Alto Adige sono ristrette 214 persone: 11.190 quelle che hanno già concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare. Ben 11.404 i cittadini che hanno dovuto affrontare la quarantena.

 

Sono quindi 2.262 (+2) le persone guarite dal Covid-19. A queste si aggiungono 868 persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Il numero complessivo dei guariti fra sicuri e sospetti si attesta a 3.130 (+2 rispetto al giorno precedente).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.00 del 11 Agosto
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 agosto - 09:42

E' successo nei giorni scorsi quando alcuni cittadini hanno avvisato la società che gestisce il campo della presenza di una ventina di ragazzi che stavano giocando. Non ci possono essere assembramenti per evitare contagi da covid19 e la società ha deciso di chiudere il campo per una giornata

14 agosto - 10:38

Nella serata di ieri Bolzano e Merano sono stati colpiti ancora una volta dal maltempo. Per oggi la Protezione civile ha emesso un avviso di allerta gialla 

14 agosto - 05:01

Ieri, alle 12 si è aperta la finestra per presentare le Messe a disposizione per le supplenze. A parità di punteggio gli insegnanti verranno selezionati secondo "l'ordine cronologico" di presentazione della domanda. Uil Scuola: "Gli insegnanti sono molto arrabbiati. Pensi ad un insegnante, precario, che ha l'ansia di perdere la cattedra perché magari la sua domanda arriva in ritardo" 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato