Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, in Alto Adige solo un positivo su 389 tamponi: ancora zero decessi

Nelle strutture sanitarie altoatesine sono ricoverate solo 30 persone positive al coronavirus, 32 i casi sospetti. I posti letto nelle terapie intensive sono solo 3. Sono 2.123 le persone guarite dal Covid-19

Pubblicato il - 26 maggio 2020 - 11:36

BOLZANO. Stando alle evidenze delle ultime settimane l’emergenza sanitaria in Alto Adige sta rientrando: infatti, se non dovessero registrarsi nuovi focolai dovuti alla fine del lockdown la provincia di Bolzano ha sicuramente di che essere felice dal momento che nelle ultime 24 ore è stato trovato solo un nuovo positivo, su 389 tamponi effettuati.

 

Anche oggi non è stato registrato nessun decesso, di conseguenza le vittime legate al coronavirus rimangono ferme a quota 291, di cui 174 avvenute all’interno degli ospedali e 117 nelle case di riposo altoatesine.

 

Sulla base di questi dati, comunicati dall'Azienda sanitaria dell'Alto Adige, il numero delle persone positive al test del coronavirus sale a quota 2.593. A livello provinciale l'Azienda sanitaria informa che ad oggi (25 maggio) ha effettuato complessivamente 61.464 tamponi su 28.401 persone.

 

Considerando tutte le strutture sanitarie della Provincia, sia pubbliche che private, così come la base logistica a Colle Isarco, le persone ricoverate sono solo 30, in più però ci sono 32 pazienti che sono seguiti come casi sospetti. Rimangono 3 i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva. Attualmente vi sono 2 pazienti altoatesini ricoverati in reparti di terapia intensiva in cliniche in Austria. In isolamento domiciliare o quarantena obbligatoria ci cono 553 cittadini.

 

Sono 2.123 le persone guarite dal Covid-19 (+5 rispetto a ieri). A queste si aggiungono 786 persone (+2 rispetto a ieri) che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Il numero complessivo dei guariti fra sicuri e sospetti si attesta a 2.909 (+7 rispetto al giorno precedente).

 

I numeri in breve:

tamponi effettuati ieri (24 maggio): 389

nuovi tamponi positivi: 1

numero complessivo dei tamponi effettuati: 61.464

numero delle persone sottoposte al test: 28.401 (+212)

numero delle persone positive al Coronavirus:  2.593

pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri, nelle cliniche private ed a Colle Isarco: 30

numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 3

numero di pazienti Covid-19 ricoverati in reparti di terapia intensiva in Austria: 2

casi sospetti: 32

decessi negli ospedali dell'Azienda sanitaria: 174 (+0)

decessi nelle case di riposo: 117 (+0)

decessi complessivi (incluse le case di riposo): 291 (+0)

persone in isolamento domiciliare: 553

persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 10.309

persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento:  10.862

persone guarite: 2.123 (+ 5 rispetto al giorno prima). A queste si aggiungono 786 (+2) persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Totale: 2.909 (+7)

collaboratori dell'Azienda sanitaria positivi al test: 234 (227 guariti +1)

medici di medicina generale e pediatri di libera scelta positivi: 14 (14 guariti)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

25 settembre - 17:49

La prima neve della stagione sta cadendo proprio in questi momenti sui monti altoatesini occidentali e lungo la cresta di confine. Fino a sabato sera anche nella zona dell' Ortles potranno cadere fino a 50 centimetri di neve fresca

25 settembre - 12:43

Assia Belhadj si è candidata alle ultime regionali in Veneto con una civica a sostegno di Lorenzoni. E' stata attaccata violentemente sui social da migliaia di haters che l'hanno minacciata, insultata e in suo sostegno è intervenuto anche il vescovo di Belluno. Ora, a elezioni passate, ha deciso di denunciarli: ''In quanto responsabile di una associazione che aiuta le donne maltrattate ho sempre suggerito loro di fidarsi delle Istituzioni e di rivolgersi allo Stato. Senza però mai immaginare che un giorno a chiedere aiuto sarei stata io''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato