Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, ci sono 13 nuovi contagi a Tesero e 9 a Cles. I 54 Comuni del contagio e dove sono avvenuti i 7 decessi

Sono 462 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 41 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 179 positivi a fronte dell'analisi di 3.403 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,3%

Di Luca Andreazza - 25 November 2020 - 19:50

TRENTO. Ci sono 15.169 casi e 671 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus, sono 11.933 i guariti da inizio emergenza e 2.565 gli attuali positivi. Sono stati, purtroppo, comunicati 7 decessi, 4 in Rsa. Le morti sono state attribuite ai Comuni di Tesero (2 vittime), Trento, Rovereto, Arco, Levico e Grigno. Il bilancio è di 201 decessi in questa seconda ondata di Covid-19 (Qui articolo).

 

Sono 462 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 41 pazienti sono in terapia intensiva 55 in alta intensità. Sono stati trovati 179 positivi a fronte dell'analisi di 3.403 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,3%. Sono state testate 565 persone e il tasso di infezione è del 31,68%.

 

Tra i nuovi contagi accertati con tampone molecolare, 60 presentano sintomi e 119 sono stati individuati tramite screening. Oggi 75 casi tra gli over 70 anni. Ci sono 33 casi tra ospiti e operatori della Rsa.

 

Sono inoltre in corso gli accertamenti relativi a 16 nuovi casi positivi tra bambini e ragazzi in età scolare per stabilire le disposizioni di isolamento della classi, 84 il dato aggiornato a ieri.

 

Questi dati non tengono conto dei test antigenici, un contagio che appare triplo rispetto a quanto comunicato attraverso i canali più ufficiali. I tamponi molecolari vengono sempre più usati, infatti, come metodo di controllo (Qui articolo - Qui articolo). Nelle scorse ore è stata lanciata una petizione (QUI PER FIRMARE) per chiedere più trasparenza alla Provincia di Trento e al presidente Fugatti in merito alla diffusione dei dati sul contagio.

 

Nel dettaglio i risultati dei tamponi molecolari. Sono 29 i nuovi positivi a Trento che si porta a 3.045 casi da inizio epidemia. A questi si aggiungono 13 contagi a Tesero (136 casi da inizio epidemia) e Nomi (89 casi).

 

Ci sono 9 infezioni a Rovereto (856 casi) e Cles (249 casi), 7 a Arco (585 casi), 6 a Pergine (985 casi), Mori (186 casi) e Predaia (161 casi), 5 a Riva del Garda (339 casi) e Borgo d'Anaunia (84 casi), 4 a Tione (125 casi), 3 a Ledro (204 casi), Ville d'Anaunia (145 casi), Altopiano della Vigolana (129 casi) e Castello Tesino (66 casi), 2 a Levico (286 casi), Lavis (320 casi), Baselga di Pinè (293 casi), Mezzocorona (175 casi), Borgo Valsugana (160 casi), Madruzzo (70 casi), Campodenno (54 casi), Isera (50 casi) e Folgaria (45 casi).

 

E ancora 1 positivo a Storo (143 casi), San Giovanni di Fassa (133 casi), Ala (117 casi), Pieve di Bono-Prezzo (107 casi), Brentonico (105 casi), San Michele all'Adige (90 casi), Castel Ivano (89 casi), Bedollo (82 casi), Castello-Molina di Fiemme (75 casi), Terre d'Adige (64 casi), Volano (56 casi), Villa Lagarina (51 casi), Roncegno Terme (47 casi), Calliano (46 casi), Sant'Orsola Terme (40 casi), Ton (33 casi), Tre Ville (33 casi), Calceranica (32 casi), Giustino (32 casi), Mezzana (26 casi), Contà (25 casi), Caderzone Terme (23 casi), Scurelle (22 casi), Albiano (21 casi), Sarnonico (16 casi), Strembo (16 casi), Sfruz (13 casi), Imer (9 casi) e Cinte Tesino (3 casi).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 January - 10:59

Numeri del contagio in aumento in Alto Adige, dove nelle ultime 24 ore i nuovi positivi sono 175, a fronte di un indice contagi/tamponi salito all'8,64%. Due i decessi, che portano il bilancio da inizio pandemia a 811, 517 solamente da settembre. Crescono ricoveri e terapie intensive

18 January - 05:01

L'ex rettore ha analizzato i dati contenuti negli indicatori dei report settimanali dell'Iss e ha scoperto che nella settimana conclusa lo scorso 10 gennaio, su 1471 "nuovi" contagi segnalati in Trentino, solo 624 si riferivano alla settimana considerata e ben 847 erano casi arretrati segnalati con grande ritardo. In questo modo verificando molto tardi gli antigenici con i molecolari, se risultano negativi spariscono dalle statistiche se risultano positivi non entrano nel conteggio della settimana corrente perché classificati "arretrati"

18 January - 08:34

Con Renzi non viene solo espulsa la componente più avanzata del riformismo di sinistra ma si sancisce l’asse strutturale tra Pd e 5stelle il cui unico vero avversario era appunto Matteo Renzi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato