Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Veneto, 192 nuovi contagi e 21 decessi nelle ultime 24 ore. Zaia: ''Lavoriamo all'app di tracciamento. A regime con i tamponi''

Il totale in Veneto è di 16.127 casi e 1.112 morti da inizio epidemia.Sono 11.658 i negativizzati e 11.658 le persone in isolamento domiciliare

Di L.A. - 20 aprile 2020 - 14:53

VERONA. Ci sono 192 nuovi contagi e 21 decessi nelle ultime 24 ore in Veneto. Il totale è di 16.127 casi e 1.112 morti da inizio epidemia.

 

Sono 11.658 i negativizzati e 11.658 le persone in isolamento domiciliare.

 

Ci sono 26 nuovi positivi a Padova (3.606 casi e 200 morti), mentre nessun nuovo contagio o decesso nel cluster di Vo' a 87 casi e 3 morti.

 

Più 10 a Treviso (2.325 casi e 208 decessi), più 34 a Venezia (2.177 casi e 162 decessi) e più 24 a Verona (3.998 casi e 304 decessi).

 

Sono 40 i nuovi contagi a Vicenza (2.379 casi e 151 morti), quindi +48 a Belluno (904 casi e 51 morti). Un nuovo positivo a Rovigo (307 casi e 23 morti).

 

"Siamo andati a regime con i tamponi e abbiamo esaurito la giacenza di magazzino. Sono stati eseguiti 260.810 tamponi oltre ai test rapidi. Attualmente - commenta il presidente Luca Zaia - non ci sono decisioni sulle riapertura in quanto è competenza del governo: se Roma pensa che si possa ripartire, il Veneto è pronto a un percorso comune anche con le parti sociali. Se si riprendono le attività sono necessari gli accorgimenti in ottica sicurezza, soprattutto è fondamentale l'uso della mascherina. Lavoriamo per realizzare una App per tracciare i movimenti, poi se arriva una proposta a livello nazionale che può essere ricalibrata sulla regione anche meglio per i motivi di privacy".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 11:55

Il manifestarsi dei sintomi da Covid-19 nella famiglia di Nicola Canestrini ha portato l'avvocato a denunciare una situazione di disorganizzazione dell'Azienda sanitaria. Da giorni, infatti, le richieste di fare un tampone finiscono nel nulla, visto anche che a Rovereto non è possibile effettuarli a pagamento. "Disorganizzazione a marzo comprensibile, ora non più''

23 ottobre - 12:35

Sono numerosi gli utenti che stanno riscontrando problemi a navigare su internet e il blocco totale delle chiamate 

23 ottobre - 11:18

Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 10% perché i test eseguiti sono stati oltre 2.800. Dato in linea con quello rilevato ieri nel vicino Trentino dove, però, si contano molti più morti (dalla seconda ondata sono già 18 contro i 3 di Bolzano)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato