Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Veneto, calano i numeri del contagio ma altri 29 morti. Zaia: ''Le scuole? Forse non riapriranno più''

Sono 448 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore, mentre si aggiungono in poche ore, purtroppo, altri 29 decessi rispetto al report delle 8 della mattina di oggi, venerdì 27 marzo. A Vo' non si registrano nuovi casi, mentre a Padova ci sono 28 ulteriori positivi, 15 a Treviso, 23 a Vicenza e 28 a Belluno

Pubblicato il - 27 marzo 2020 - 19:49

VERONA. L'aumento dei casi ha subito un rallentamento ma è una giornata ancora difficile in Veneto a causa dell'emergenza coronavirus. Sono 448 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore, mentre si aggiungono in poche ore, purtroppo, altri 29 decessi rispetto al report delle 8 della mattina di oggi, venerdì 27 marzo (Qui articolo).

 

Sono 34 i morti in più in Veneto tra le 17 di ieri e le 17 di oggi. A Verona si registra la situazione più complicata con un totale di 1.688 persone contagiate da Covid-19 e altre 5 vittime nelle scorse ore.

 

Una situazione che viene particolarmente attenzionata è quella relativa alla casa di riposo di Villa Bartolomea dove sono morti 7 anziani nel corso della notte e sale a 15 il numero di vittime negli ultimi giorni per complicanze legate al coronavirus.

 

A Vo' non si registrano nuovi casi, mentre a Padova ci sono 28 ulteriori positivi, 15 a Treviso, 23 a Vicenza e 28 a Belluno. Le variazioni in questo caso sono rispetto al report delle 8 di questa mattina.

 

In totale ci sono 7.650 positivi con 342 decessi e 625 guariti dall'inizio dell'epidemia. Nel frattempo nel corso della conferenza stampa Luca Zaia, presidente della Regione, ha richiesto l'introduzione dei sistemi adottati in Cina, Israele e Corea del Sud per poter controllare attraverso i cellulari le persone positive al tampone e quindi le eventuali aree di contagio.

 

"Mi chiedono quando riapriranno le scuole. Forse  non riapriranno più e si finirà l'anno scolastico così. Dura con questi numeri mettere a repentaglio la salute dei ragazzi e creare un popolo di contagiatori", ha spiegato Zaia.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 maggio - 06:01

Ci auguriamo che non ci sia una ''prossima volta'' parlando di epidemie e che quindi questa sia solo un'uscita infelice di Segnana, l'attacco a un organismo professionale che in questi mesi non si è risparmiato per cercare di risolvere le criticità, senza magari tutti quegli elementi in mano alla task force e l'esecutivo, appare davvero ingeneroso

24 maggio - 19:27
Complessivamente ci sono 5.399 casi e 461 decessi da inizio emergenza coronavirus in Trentino. I tamponi analizzati sono stati 1.694 per un rapporto contagi/tampone a 0,71%. Sono 12 i nuovi positivi, 9 con sintomi negli ultimi 5 giorni e 3 con screening
24 maggio - 18:58
I tamponi analizzati sono stati 1.694 per un rapporto contagi/tampone che resta sotto la soglia dell'1% di test positivi, a 0,71% per la precisione. Sono 4 i pazienti nei reparti di terapia intensiva. Il Trentino si porta complessivamente a 5.399 casi da inizio emergenza coronavirus
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato