Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, non ce l'ha fatta monsignor Alfredo Bertolini. Era il secondo sacerdote più anziano dell'Arcidiocesi di Trento

Dal 2009 era residente alla Casa del Clero, dove si è spento dopo aver contratto il Covid. I funerali si terranno lunedì

Pubblicato il - 05 dicembre 2020 - 12:58

TRENTO. Era il secondo sacerdote più anziano dell'Arcidiocesi di Trento e solo giovedì scorso aveva spento 100 candeline. Purtroppo nelle prime ore di questa mattina è morto a Trento monsignor Alfredo Bertolini.

 

Prosegue il drammatico momento della Chiesa trentina che da inizio novembre ha visto ben sedici sacerdoti morire.

 

Nato a Vermiglio, è stato ordinato a Denno nel 1944. Fu vicario parrocchiale a Strigno (1944-1947) e poi parroco a Bolentina (1947-1953), Crosano (1953-1964), Trento-Santissimo (1964-1983).
 

Divenne quindi direttore spirituale del Seminario (1983-1989), rettore della chiesa di S. Chiara a Trento (1989-1996). Nominato canonico preposito (1996-1997), penitenziere (1997-2004) e dal 2004 canonico emerito della Cattedrale.

 

Dal 2009 era residente alla Casa del Clero, dove si è spento dopo aver contratto il Covid.

 

Il funerale sarà celebrato lunedì 7 dicembre alle ore 14 in Cattedrale a Trento.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 4 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
04 August - 20:31
In vista di venerdì 6 agosto e dell'entrata in vigore del Green Pass, l'associazione dei Rifugi del Trentino ha stilato una lista di linee guida [...]
Cronaca
04 August - 19:40
Trovati 29 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 2 guarigioni. Ci sono 9 pazienti in ospedale, di cui 1 persona in [...]
Economia
04 August - 21:20
L'Antitrust dell'Unione europea ha approvato il regime italiano da 430 milioni di euro per risarcire i gestori degli impianti di risalita per i [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato