Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, ritorna al mercato il servizio di controllo del rispetto delle misure anti covid19. Stop al totem per il pagamento delle sanzioni

La squadra con tanto di pettorina fosforescente controlla il corretto utilizzo delle mascherine e che siano rispettate tutte le regole per i contenimento del virus. Il totem che si trova in via Maccani è stato chiuso per evitare assembramenti 

Pubblicato il - 05 novembre 2020 - 12:12

TRENTO. Controllo dell'uso corretto delle mascherine e il rispetto di tutte le regole necessarie per il contenimento del coronavirus.

 

E' stato riattivato oggi il servizio di controllo del rispetto delle misure anti-covid al mercato cittadino del giovedì a Trento. Il servizio era già stato messo in campo a maggio-giugno.

 

Personale del servizio Sviluppo economico, riconoscibile dalle pettorine fosforescenti del Comune, ha presidiato le vie con le bancarelle controllando soprattutto il rispetto del corretto utilizzo della mascherina ma anche di tutte le altre indicazioni volte a contenere il diffondersi del coronavirus.

 

L'obiettivo è quello di consentire la gestione del mercato cittadino del giovedì nella maggiore sicurezza possibile sia per gli operatori che per gli avventori.

 

Oltre a questo, considerata l’emergenza sanitaria in atto, per limitare gli accessi ed evitare assembramenti, da domani, venerdì 6 novembre 2020, il punto di pagamento automatico collocato nell’atrio della sede del comando di polizia locale in via Maccani 148 non potrà più essere utilizzato per il pagamento delle violazioni amministrative.

 

Rimangono disponibili gli altri canali di pagamento: la piattaforma telematica PagoPA e presso uffici postali, banche, ricevitorie, tabacchi e qualsiasi altra struttura autorizzata (tra cui molti supermercati).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 January - 12:13

Al gestore del bar la sanzione di 400 euro perché ha violato le disposizioni che impongono di non poter ricevere alcun cliente dopo le ore 18 all’interno del locale.  I controlli messi in campo da una task force interforze, voluta dal Questore di Trento, composta da agenti della Polizia di Stato, della Polizia Locale di Trento e della Guardia di Finanza che ha passato al setaccio i locali pubblici della città

24 January - 14:33

Preoccupa che questa variante possa ridurre l'efficacia del vaccino. Dopo che i primi casi sospetti di mutazione si sono verificati nel distretto di Kitzbühel, il Tirolo ha inviato mille campioni all'Agenzia nazionale della salute “Ages” per il sequenziamento

24 January - 09:44

La vicenda è iniziata nell'agosto dello scorso anno quando la ragazza si è sentita poco bene. Secondo le verifiche portate avanti dai Nas le due tac fatte alla giovane non sono state lette correttamente 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato