Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, sequestrate oltre 3500 mascherine importate dalla Cina con false certificazioni e senza autorizzazioni

L'operazione è stata portata avanti dalla Guardia di Finanza di Riva del Garda. Due persone sono state denunciate a piede libero per frode in commercio 

Pubblicato il - 07 maggio 2020 - 14:41

RIVA DEL GARDA. False certificazioni “CE” e senza alcuna autorizzazione. Sono oltre 3500 le mascherine importate dalla Cina che i finanzieri di Riva del Garda hanno sequestrato nel corso di tre distinte operazioni che rientrato in un piano predisposto per contrastare i comportamenti fraudolenti volti a sfruttare illecitamente l’emergenza epidemiologica da “Covid-19” per trarne profitto.

 

Nello specifico, durante i controlli, le fiamme gialle trentine hanno sequestrato 3588 mascherine, di cui 2213 dispositivi di protezione individuale “ffp2 e 1375 dispositivi medici, oltre ad una decina di falsi “certificati di conformità” alla normativa nazionale ed Europea.

 

I prodotti sequestrati, tutti fabbricati in Cina, risultavano importati e commercializzati con falsa certificazioni “CE” e senza che i titolari delle imprese avessero ottenuto le autorizzazioni previste, quale deroga alla normale disciplina autorizzatoria, nel decreto “Cura Italia”, che ha previsto procedure più snelle per l’ottenimento delle autorizzazioni alla commercializzazione di dispositivi di protezione individuale e di dispositivi medici. Ma non solo, nel corso delle indagini, infatti, i militari hanno rinvenuto l’espresso diniego alla commercializzazione da parte dell’Inail competente al rilascio della prevista autorizzazione.

 

Al termine delle operazioni, i finanzieri hanno denunciato “a piede libero” alla Procura della Repubblica di Rovereto 2 soggetti di nazionalità italiana per il reato di “frode in commercio”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
21 aprile - 13:23
Accompagnati da Fulvio Flammini del sindacato Sbm, i giovani driver – avanguardia di un'ottantina di autisti - hanno tratteggiato ai consiglieri [...]
Cronaca
21 aprile - 11:30
Derek Chauvin, l'ex poliziotto che il 25 maggio dello scorso anno a Minneapolis ha ucciso George Floyd rimanendo con il ginocchio premuto sul [...]
Ambiente
20 aprile - 11:10
Si sono incamminati lungo la Karlspromenade il 17 aprile con i sacchi di spazzatura alla mano, raccogliendo 130 chili di rifiuti in una giornata di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato