Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, trentino arrestato nel bolognese. Ha forzato un posto di blocco e minacciato di sputare addosso ai carabinieri dicendo di essere contagiato

L'uomo dopo essere fuggito al controllo è stato trovato fuori strada mentre cerca di ingerire dei medicinali. Nell'auto aveva delle opere d'arte di proveniente illecita 

Pubblicato il - 04 April 2020 - 19:00

TRENTO. E' un trentino di 53 anni l'uomo che è stato arrestato sull'Appennino bolognese al termine di un inseguimento dopo essere fuggito ad un posto di blocco messo in campo dai carabinieri per effettuare dei controlli per l'emergenza coronavirus.

 

E' successo a Castel D'Aiano. I carabinieri hanno fermato la sua auto per un controllo e dopo aver chiesto i documenti si sono insospettiti quando hanno visto che risultava essere residente in provincia di Trento. Vista la situazione l'uomo ha ingranato la marcia ed è fuggito a tutta velocità.

 

Da quel momento è cominciato un vero e proprio inseguimento, e i militari sono riusciti a raggiungerlo in una vicina località, a Canevaccia. L'auto si trovava fuori strada e l'uomo era rinchiuso all'interno e aveva iniziato ad ingerire farmaci. Ma non solo, il soggetto avrebbe anche minacciato le forze sell'ordine di sputargli addosso sostenendo di essere positivo al coronavirus, cosa che poi si è rivelata falsa.

 

Sul posto è stato richiesto l'intervento dei vigili del fuoco e anche il personale del 118. L'uomo è stato poi fatto uscire dal mezzo e soccorso. Sull'auto sono stati trovati 5 quadri di probabile provenienza illecita, che sono stati sequestrati. L'arresto dell'uomo, accusato di resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato anche per avere violato le norme per il contenimento del Covid19, è stato convalidato. Il 53enne è stato rimesso in libertà e sottoposto all'obbligo di dimora nel comune di residenza.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 30 settembre 2022
Telegiornale
30 Sep 2022 - ore 22:49
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
02 ottobre - 19:47
L'assessore provinciale e leader de La Civica, Mattia Gottardi, sulle fibrillazioni: "Nessuna tensione, succede dopo ogni elezione". E su Mario [...]
Cronaca
02 ottobre - 20:08
Lettera di Anna Raffaelli (già consigliera comunale e componente della Commissione Sport del Comune di Trento) e Lally Salvetti [...]
Cronaca
02 ottobre - 18:59
E' successo al campo sportivo di Ala a un ragazzino di 13 anni. La piattaforma in plexiglas si sarebbe rotta e lui sarebbe caduto da un'altezza di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato