Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, troppe persone in passeggiata. Arriva l'ordinanza del sindaco: ''Chiudo il lungolago''. La Protezione civile: ''Controlli difficili''

E' successo a Desenzano e l'ordinanza entra in vigore da oggi. Purtroppo l'eccessiva presenza di persone in passeggiata ha creato non pochi problemi di controlli e rispetto delle distanze 

Pubblicato il - 10 May 2020 - 11:59

DESENZANO. Ci sono troppe persone che passeggiano senza che via sia il rispetto le regole per il contenimento del coronavirus. Una situazione che ha portato il sindaco a disporre una ordinanza urgente che in sostanza chiude il lungolago.

 

E' successo a Desenzano e la decisione è arrivata dopo gli inviti da parte dell'Amministazione alla popolazione di fare attenzione e non creare assembramenti e rispettare le distanze di sicurezza. Inviti che non sono stati seguiti ed ecco che il sindaco Malinverno ha deciso di provvedere con una nova ordinanza. (QUI IL TESTO COMPLETO)

 

All'interno del provvedimento viene spiegato che il report dell'Associazione di Protezione Civile del Basso Garda evidenzia come sabato 9 maggio nella passeggiata lungo il lago si sono registrate una eccessiva quantità di persone e la consguente difficoltà di poter garantire il prescritto distanziamento sociale e a poter effettuare efficaci controlli.

 

Da qui la decisione di vietare nell'intera area qualsiasi attività con la chiusura al transito pedonale del tratto di passeggiata da Villa De Asmundis alla Maratona e dalla Zattera a Villa Bober.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 aprile - 19:36
Trovati 13 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 38 guarigioni. Sono 1.342 i casi attivi sul territorio provinciale
Ambiente
19 aprile - 18:35
L'incontro tra il plantigrado e l'escursionista, documentato da un video pubblicato da quest'ultimo su Facebook, è avvenuto ieri fra i boschi [...]
Cronaca
19 aprile - 19:27
Le ricerche erano cominciate già ieri ma si erano concluse senza esito. Questa mattina il corpo dell'animale è stato trovato purtroppo senza vita
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato