Contenuto sponsorizzato

Emergenza coronavirus, troppi turisti al lago dei Caprioli: ingressi contingentati e limitati alla capienza dei parcheggi

Il sindaco di Pellizzano ha deciso di limitare gli ingressi al lago dei Caprioli: “Il periodo di grossa difficoltà ed emergenza sanitaria che stiamo affrontando ci impone delle attenzioni e qualche restrizione al fine di tutelare la salute di tutti”

Di T.G. - 10 August 2020 - 17:45

PELLIZZANO. Il grande afflusso di turisti che in queste settimane ha interessato il comune di Pellizzano, in particolare il famoso lago dei Caprioli, ha convinto il sindaco a intervenire per evitare il ripetersi di una situazione come quella verificatasi al lago di Braies in Alto Adige: con il bacino preso letteralmente d’assalto dalle persone (QUI articolo).

 

“Siamo orgogliosi che il nostro comune sia una meta turistica molto ricercata – ha affermato il sindaco di Pellizzano Dennis Cova – è altrettanto vero che il periodo di grossa difficoltà ed emergenza sanitaria che stiamo affrontando ci impone delle attenzioni e qualche restrizione al fine di tutelare la salute di tutti”.

 

L’amministrazione comunale pertanto, ha deciso che a partire dall’11 agosto 2020 fino al permanere del grande afflusso turistico, l’accesso al Lago dei Caprioli sarà contingentato e limitato alla capienza dei parcheggi. Potranno comunque accedere gli abitanti di Fazzon, i proprietari di fondi, chi vuole andare nei boschi, nei rifugi o alla Malga Alta (con permesso), senza però utilizzare il parcheggio del Lago.

 

“Raccomandiamo – aggiunge il primo cittadino – di osservare le norme di comportamento illustrate nei cartelli affissi nei nostri parchi al fine di garantire a ospiti e residenti il massimo della sicurezza. Confidiamo nel buon senso e nella comprensione di tutti ricordando che i nostri uffici rimangono a disposizione per qualsiasi tipo di informazione”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 10 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
11 aprile - 17:14
Sono stati analizzati 2.207 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 31 casi tra over 60 e 11 contagi tra giovani e ragazzi in età scolare
Cronaca
11 aprile - 17:56
I quattro occupanti degli abitacoli, un 45enne, una 66enne, un 68enne e un 45enne, sono rimasti incastrati all'interno delle lamiere. I feriti [...]
Sport
11 aprile - 15:55
L'ex mediano del Verona scudettato nel 1985, aveva interrotto l'attività di medico dentista per la meritata pensione. E oggi, a quasi 70 [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato