Contenuto sponsorizzato

Dal 12 giugno riapre l'Hotel Terme Merano con la possibilità di fare i test rapidi Covid-19 o di disdire anche due giorni prima dell'arrivo

L'unico resort termale dell’Alto Adige è pronto ad accogliere i suoi ospiti e a ripartire con nuove energie dal prossimo 12 giugno. Il tutto nel rispetto delle norme vigenti e di alcune novità introdotte apposta per evitare che il coronavirus torni a circolare e per garantire la sicurezza di turisti e visitatori. Ecco come cambia il mondo dell'ospitalità

Pubblicato il - 29 maggio 2020 - 18:18

MERANO. Si va dal pre-check-in da effettuare comodamente da casa al test rapido per l'individuazione di anticorpi contro il virus per arrivare alla possibilità di disdire o spostare la data fino a 2 giorni prima. L'Hotel Terme Merano, unico resort termale dell’Alto Adige, è pronto ad accogliere i suoi ospiti e a ripartire con nuove energie dal prossimo 12 giugno. Il tutto nel rispetto delle norme vigenti e di alcune novità introdotte apposta per evitare che il coronavirus torni a circolare e per garantire la sicurezza di turisti e visitatori.

 

Elevati standard di prevenzione sono stati adottati anche nell’ampia area benessere dell’hotel che è sempre a disposizione degli ospiti: la terrazza panoramica, la Infinity pool e gli idromassaggi della Sky Spa situata nel piano rooftop, il giardino delle palme e le piscine della rinnovata Garden Spa così come tutte le aree relax. Anche il programma fitness dell’Hotel riparte e si svolgerà in piccoli gruppi e con attività maggiormente all’aria aperta. Inoltre ci sarà la possibilità di utilizzare le 10 piscine esterne nei 5 ettari di parco delle Terme Merano.

 

Tra le misure necessarie a rendere ancora più sicuro il soggiorno è stato previsto il pre-check-in da effettuare comodamente da casa o la flessibilità di prenotazione con la possibilità, fino al 30 settembre, di spostarla o cancellarla gratuitamente fino a 2 giorni prima della data di arrivo stabilita - oltre il 30 settembre la cancellazione è gratuita fino a 8 giorni prima della data di arrivo.
 
In più gli ospiti che soggiornano almeno due notti, su richiesta, hanno la possibilità di effettuare direttamente in hotel e gratuitamente il test rapido per l'individuazione di anticorpi contro il virus SARS-CoV-2. E con l'Hotel Terme riparte anche il resto della città che si appresta a tornare località turistica e di passaggio. A partire dal 30 maggio, per esempio, si potrà anche salire sulla funivia Merano 2000 per escursioni e camminate.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 luglio - 18:18

Il totale sul territorio resta così a 5.503 casi e 470 morti da inizio epidemia coronavirus. Ci sono complessivamente 2.678 casi e 292 decessi da inizio emergenza in Alto Adige

16 luglio - 15:00

E' successo poco prima di mezzanotte, sul posto  una volante della squadra mobile e la polizia locale. Due denunce 

16 luglio - 09:57

Il Giro del Lago di Resia, una delle manifestazioni sportive non competitive più grandi e importanti dell'Alto Adige, si terrà sabato 18 luglio 2020 con delle modalità tutte speciali. Per rispettare le norme di sicurezza contro la diffusione del virus, infatti, gli orari di partenza saranno decisi dai partecipanti sulla base di una stima del proprio tempo di percorrenza, mentre i pettorali conterranno un chip per cronometrare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato