Contenuto sponsorizzato

I sindacati e le Acli: “Con l’avvio delle scuole mense più care, la Pat proroghi le tariffe dello scorso anno”

Per aiutare le famiglie i sindacati e le Acli hanno chiesto di prorogare le tariffe dell’anno scorso almeno fino a novembre: “Ci saranno famiglie che pur avendo diritto alle tariffe agevolate saranno costrette a pagare l’importo intero, fino a questo momento Piazza Dante è rimasta immobile, serve una proroga”

Di T.G. - 14 settembre 2020 - 12:49

TRENTO. Con l’avvio del nuovo anno scolastico migliaia di famiglie trentine potrebbero pagare caro il servizio mensa per i propri figli. A lanciare l’allarme sono i Caf di Cgil Cisl Uil del Trentino e Acli.

 

A causa dell’emergenza sanitaria la campagna per il rinnovo del calcolo Icef è partita in ritardo e, nel rispetto delle regole di distanziamento sociale all’interno degli uffici, non è stato possibile potenziare ulteriormente il personale degli sportelli fiscali. “Ci sono moltissime famiglie che chiedono subito un appuntamento, ma siamo nell’impossibilità di soddisfarli”.

 

Proprio per questo sindacati e Acli hanno deciso di rivolgere un appello pubblico alla Provincia affinché intervenga con una norma ad hoc per superare questa situazione. “Basterebbe prorogare le tariffe dello scorso anno almeno fino a novembre – spiegano – per poi conguagliare con i nuovi importi calcolati sulla base dell’Icef aggiornato”.

 

Da tempo i Caf hanno messo al corrente la Pat di questo problema, legato soprattutto alla particolarità di quest’anno, “ma fino a questo momento Piazza Dante è rimasta immobile”, accusano. “In questo modo – concludono i sindacati e Acli – ci saranno famiglie che pur avendo diritto alle tariffe agevolate saranno costrette a pagare l’importo intero. Serve un provvedimento ponte che vada incontro alle famiglie. E serve in fretta”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 21:47
Sono 1.278 le persone attualmente contagiate in Trentino. Sono 17 i territori con 1 persona attualmente positiva. Registrate 145 guarigioni dal [...]
Cronaca
21 aprile - 09:22
K2 Residence, Hotel & Restaurant ha usato l’ironia per parlare delle riaperture all’aperto, fra temperature sotto [...]
Cronaca
20 aprile - 22:18
Incidenti in sequenza avvenuti praticamente negli stessi punti tra Nogaredo, Ala, Avio e Affi in direzione Modena. Quattro impatti molto violenti [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato