Contenuto sponsorizzato

Il coronavirus si porta via don Aurelio Cimadom, a lungo docente del ''Maffei''

Molto conosciuto nella propria comunità, originario di Baselga del Bondone. Era stato ricoverato domenica sera dopo i primi sintomi da covid-19

Pubblicato il - 16 aprile 2020 - 19:37

ARCO. Don Aurelio Cimadom, religioso di 91 anni e per lungo tempo professore al liceo Maffei di Riva del Garda è scomparso ieri mattina dopo aver lottato per diversi giorni con il coronavirus.

 

Il religioso si trovava nel reparto di pneumologia dell'ospedale di Arco dopo essere stato ricoverato a causa di sintomi riconducibili a covid-19.

 

Il professor Cimadom era molto conosciuto nella propria comunità e ben voluto dai suoi studenti che da lui hanno appreso importanti insegnamenti di vita.

 

Originario di Baselga del Bondone è rimasto fino alla fine molto legato al suo luogo di origine.

 

Oltre al Maffei ha insegnato a Trento e anche fuori regione. Negli ultimi tempi si trovava nella struttura Sacro Cuore ai Gazzi di Bolognano che ha lasciato domenica sera per essere ricoverato in ospedale.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 20:52
Emergono le prime misure contenute nella bozza del prossimo decreto legge per fronteggiare l'emergenza Covid. Alcune modifiche potrebbero [...]
Cronaca
20 aprile - 20:27
Trovati 85 positivi, comunicati 4 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 145 guarigioni. Sono 1.278 i casi attivi sul territorio [...]
Cronaca
20 aprile - 19:46
La diminuzione dei contagi consente una rimodulazione all’interno delle strutture sanitarie provinciali, con la possibilità per Borgo e Tione di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato