Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, ancora un lutto tra i frati cappuccini, muore Emerito Senoner

Il religioso si è spento oggi, domenica 5 aprile, al convento di Borgo Santa Caterina di Rovereto a causa di complicanze legate al coronavirus, che aveva contratto nelle scorso settimane. E' il quarto frate cappuccino in Provincia a morire nel corso della pandemia Covid-19

Pubblicato il - 05 aprile 2020 - 16:57

ROVERETO. Un altro lutto per i frati cappuccini, questa volta si è spento fra' Emerito Senoner di 91 anni. 

 

Il religioso si è spento oggi, domenica 5 aprile, al convento di Borgo Santa Caterina di Rovereto a causa di complicanze legate al coronavirus, che aveva contratto nelle scorso settimane. 

 

E' il quarto frate cappuccino in Provincia a morire nel corso della pandemia Covid-19 (Qui articolo). 

 

Altoatesino d’origine, nato a Santa Caterina Valgardena, venne consacrato nel 1965, il 22 aprile del 2012 aveva festeggiato i 50 anni di impegno religioso

 

Questuante, Arco prima e Rovereto poi, si è sempre distinto per la capacità di stringere forti legami con la comunità e i parrocchiani. Tra i ruoli ricoperti, anche quello di storico sacrista della parrocchia di Santa Caterina. 

 

E' enorme il cordoglio per la sua scomparsa nella città della Quercia, tantissimi i messaggi di ringraziamento e ricordo dei tempi trascorsi con Senoner. 

 

L’arcivescovo Lauro si unisce al cordoglio di tutta la Diocesi per il difficile momento di prova che la comunità dei cappuccini attraversa in questo periodo.

 

E' il quarto frate cappuccino, come anticipato, a morire in poche settimane. Il primo è stato padre Gianpietro Vignandel di 47 anni, che si occupava della mensa della provvidenza di via alla Cervara.

 

Successivamente la malattia ha colpito padre Bernardo di 89 anni e per molto tempo missionario in Africa, quindi padre Feliciano Giovannini al convento di Rovereto. In quest'ultimo caso la morte, però, non sarebbe da ricondursi al coronavirus ma a problemi cardiaci.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 19:23

Asili nido aperti dall’8 giugno? Il comune di Trento e i sindacati avvertono: “Apertura solo con linee guida chiare e coinvolgendo genitori e insegnanti, no alle fughe in avanti”. L'assessora: “Al momento, disponendo solo di un documento provvisorio, non ci sono le condizioni per garantire la riapertura”

27 maggio - 20:52

In quanto presidi della montagna i rifugi avranno l’obbligo di apertura dal 20 giugno al 20 settembre. Quindi sarà dovere essere aperti, per garantire fruibilità al sistema turistico. Il vademecum informativo che permette di disciplinare l'accesso ai rifugi questa estate e che rappresenta la garanzia di sicurezza per escursionisti ed operatori

27 maggio - 19:23

Sono 7 i nuovi positivi a coronavirus, 2 sono stati registrati nelle case di riposo, mentre non ci sono minorenni. Ci sono 5.419 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato