Contenuto sponsorizzato

Multa da 6 mila euro e arresto per un 19enne che, senza patente, ha rubato un'auto e si è fatto inseguire da polizia e carabinieri

La Polizia Stradale ha arrestato il giovane per i reati di furto in abitazione, resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza degli ordini dell’Autorità. Tutto questo oltre al fatto che il 19enne risultava non aver mai conseguito la patente di guida e pertanto gli sono state contestate anche le violazioni al Codice della Strada per un totale di circa 5.500 euro oltre, ovviamente, alla sanzione di 533 euro, per non aver rispettato le limitazioni imposte per il coronavirus 

Pubblicato il - 09 maggio 2020 - 12:55

RIVA DEL GARDA. Senza aver mai conseguito la patente di guida, ruba un'auto e si sottrae ad un posto di controllo innescando un  inseguimento che ha visto impegnati polizia e carabinieri

 

E' successo ieri sera pochi minuti prima di mezzanotte quando una pattuglia del Distaccamento Polizia Stradale di Riva del Garda ha notato sulla strada statale 240 un’autovettura Audi A3 che stava procedendo verso Torbole a forte velocità e con i fari spenti.  

 

Immediatamente gli agenti hanno iniziato l’inseguimento e in poco tempo sono riusciti a raggiungerla. Attraverso i dispositivi di allarme visivi e acustici, la volante ha intimato al conducente a fermarsi.  L’autista del mezzo, incurante dei chiari segnali della pattuglia, ha tentato di sottrarsi al controllo di polizia aumentando la velocità con una serie di manovre pericolose. A quel punto, la sala operativa, ha allertato le pattuglie del Commissariato di Polizia e dell’Arma dei Carabinieri presenti sul territorio al fine di bloccare la corsa dell’auto.

 

Dopo un inseguimento durato circa 20 minuti, terminato nel territorio del Comune di Limone sul Garda, gli Agenti sono riusciti a bloccare il veicolo alla cui guida si trovava un ragazzo di 19 anni, di origini straniere e residente a Riva del Garda. L’uomo, che poco prima aveva rubato l’autovettura che era parcheggiata in un piazzale privato chiuso in Riva del Garda, ha ammesso il furto. 

 

In considerazione, quindi, dei reati commessi e vista la flagranza la Polizia Stradale ha arrestato il giovane per i reati di furto in abitazione, resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza degli ordini dell’Autorità. Tutto questo oltre al fatto che il 19enne risultava non aver mai conseguito la patente di guida e pertanto gli sono state contestate anche le violazioni al Codice della Strada per un totale di circa 5.500 euro oltre, ovviamente, alla sanzione di 533 euro, per non aver rispettato le limitazioni imposte del D.C.P.M. e dell’Ordinanza della Provincia Autonoma per il COVID – 19 in quanto circolava senza giustificato motivo.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 20:52
Emergono le prime misure contenute nella bozza del prossimo decreto legge per fronteggiare l'emergenza Covid. Alcune modifiche potrebbero [...]
Cronaca
20 aprile - 20:27
Trovati 85 positivi, comunicati 4 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 145 guarigioni. Sono 1.278 i casi attivi sul territorio [...]
Cronaca
20 aprile - 19:46
La diminuzione dei contagi consente una rimodulazione all’interno delle strutture sanitarie provinciali, con la possibilità per Borgo e Tione di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato