Contenuto sponsorizzato

Perde il controllo dell’auto, esce di strada e si ribalta: c’è una vittima, un’altra persona in gravi condizioni

L’incidente è avvenuto intorno alle 5e45, due persone sono rimaste incastrate nei rottami del mezzo uscito di strada e finito ruote all’aria: c’è un morto, una ragazza è grave. Altri due feriti sono all'ospedale di Silandro

Pubblicato il - 31 maggio 2020 - 08:55

MARTELLO (BZ). Drammatico incidente stradale nel territorio del comune di Martello, in provincia di Bolzano. Secondo una prima ricostruzione erano all’incirca le 5e45 quando l’automobile sulla quale viaggiavano quattro persone è uscita di strada finendo per ribaltarsi.

 

Non sono ancora chiari i motivi all’origine dell’incidente fatto sta che lo schianto è stato molto violento, con l’auto che è finita per capovolgersi rimanendo con le ruote all’aria in un prato vicino la carreggiata.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Laces che hanno utilizzato le pinze idrauliche per estrarre i due feriti dalle lamiere.

 

Purtroppo le condizioni dei due sono apparse subito molto gravi. I sanitari della Croce Bianca intervenuti hanno stabilizzato e imbarellato le persone coinvolte nell’incidente, dopodiché è arrivato anche l’elisoccorso, con il medico d’urgenza, per trasportare i feriti in codice rosso.

 

Una delle quattro persone coinvolte non ce l’ha fatta, troppo gravi le ferite riportate, un'altra ragazza ferita si trova tutt’ora ricoverata in gravi condizioni, la prognosi è riservata. Altri due feriti sono all'ospedale di Silandro. Nel frattempo le forze dell’ordine si stanno occupando dei rilievi per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 09:53

I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.916 tamponi. Sono stati registrati 72 nuovi casi positivi

18 settembre - 10:57

Il botto, causato probabilmente da una fuga di gas ma che potrebbe essere stato causato volontariamente da un inquilino, è avvenuto intorno alle 8. Soccorsi sul posto

18 settembre - 10:40

L’ungulato rimane imprigionato e il suo destino sembra segnato, ma in suo soccorso arriva il veterinario: “Un cervo imbrigliato nella rete non ha speranza, curare le ferite e regalargli nuovamente la vita non ha prezzo”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato