Contenuto sponsorizzato

Piazza Dante, fermati tre pusher che spacciavano cocaina. Sequestrata la droga e centinaia di euro

A scovarli dei poliziotti in borghese che hanno avvicinato i tre uomini, rispettivamente di 24, 25 e 27 anni, visibilmente in cerca di clienti

Pubblicato il - 03 ottobre 2020 - 12:47

TRENTO. Denunciati due cittadini nigeriani ed uno originario del Ghana, tutti richiedenti asilo, perché intenti a spacciare eroina nei giardini di piazza Dante e nelle vie limitrofe.

 

A "scovarli" dei poliziotti in borghese. Questi infatti hanno notato i tre uomini, rispettivamente di 24, 25 e 27 anni, aggirarsi chiaramente in cerca di clienti.

 

L’uno è andato verso il sottopasso che dalla stazione porta verso corso Buonarroti; l’altro verso via Gazzoletti ed il cittadino gambiano si è diretto nei giardini di piazza Dante. A questo punto gli investigatori si sono divisi e hanno pedinato i due pusher e gli agenti dell’antidroga lo spacciatore, stando attenti che i tre non si rendessero conto di essere seguiti.

 

Giunti nei pressi della stazione è arrivato incontro ad uno dei tre spacciatori, il cittadino nigeriano ventiquattrenne, un acquirente, un ragazzo trentino di 23 anni, che si è fermato all’ingresso del sottopasso, chiedendo una dose di eroina, ricevendola in cambio previo pagamento di venti euro. Concretizzatosi lo scambio tra i due, il ventiquattrenne nigeriano è stato immediatamente bloccato dalle forze dell'ordine, che gli hanno trovato indosso altre due dosi di eroina, sequestrate, e la somma di 90 euro in banconote di piccolo taglio.

 

Poco dopo la scena si è ripetuta in via Gazzoletti, ove un altro pusher venticinquenne, ha atteso un cliente, un uomo originario della provincia di Trento, che non appena ha acquistato la droga e si è allontanato, è stato fermato dai poliziotti in borghese, dichiarando che avesse comprato lo stupefacente poco prima, consentendo contestualmente di bloccare lo spacciatore sequestrandogli un’altra dose di eroina e circa 130 euro.

 

L’epilogo dell’attività repressiva si è avuta nei giardini di Piazza Dante, ove uno dei spacciatori, il pusher gambiano, non rendendosi conto che innanzi a lui vi fosse un poliziotto, ma scambiandolo per un cliente, ha offerto della droga all’investigatore. A questo punto lo spacciatore è stato immediatamente fermato e denunciato, al pari degli altri due pusher, e gli è stata sequestrata la somma di circa 400 euro.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
04 dicembre - 13:27
Le condizioni per escursioni sugli sci fuori delle piste già aperte sono sfavorevoli per la poca quantità di neve e il rischio quindi di rimanere [...]
Cronaca
04 dicembre - 12:38
Assunto nel 1979 come vigile urbano a Tione, punto di riferimento importante per i colleghi. Nelle scorse ore, purtroppo, la morte
Cronaca
04 dicembre - 11:17
Lo studio di fattibilità condotto dal team di ingegneri di Willi Hüsler di Zurigo promuove a pieni voti l’idea del progetto che [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato