Contenuto sponsorizzato

Sorpresi in un punto ristoro aperto dopo le 18. Quattro persone denunciate e licenza del locale a rischio

E' avvenuto nel capoluogo altoatesino, dove gli agenti della locale questura, così come nelle altre città, sono impegnati nelle attività di controllo. Il punto ristoro, violando le prescrizioni del Dpcm di chiudere entro le 18, ospitava tre clienti. Questi sono stati segnalati alle autorità, mentre il ristoratore rischia la sospensione della licenza

Pubblicato il - 11 March 2020 - 12:44

BOLZANO. Quattro persone sono state denunciate e un esercizio commerciale segnalato ai fini della sospensione della licenza, a seguito dei controlli effettuati dalla squadra volante della polizia di Stato del capoluogo. Nella giornata di martedì 10 marzo, gli agenti, impegnati nelle verifiche tese a far rispettare le direttive del Dpcm in tema di contrasto alla diffusione del Covid-19, hanno fermato autoveicoli, pedoni e ispezionato bar e locali commerciali.

 

Tre sono stati i soggetti rinvenuti in un esercizio commerciale oltre le 18 e per questo sono stati segnalati all'autorità giudiziaria per inosservanza dei provvedimenti dell'autorità. Tale inosservanza è stata inoltre contestata al titolare dello stesso punto ristoro. Per la violazione, il locale è stato segnalato ai fini della sospensione della licenza.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 13:31
Nel mirino anche l'ultima delibera della Pat per le aperture all'esterno: "La Giunta ha dato un contentino ridicolo: le temperature nelle [...]
Cronaca
20 aprile - 15:36
E' successo in A22 all'altezza di Chiusa. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco, le forze dell'ordine e i soccorsi sanitari
Cultura
20 aprile - 09:54
Il 20 aprile 1964 nasceva uno dei prodotti di culto dell’industria dolciaria, non solo italiana. Dallo stabilimento di Alba, in provincia di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato