Contenuto sponsorizzato

Valli del Pasubio,disperso un escursionista 42enne. In azione anche l’elisoccorso trentino

Ormai sono quasi 24 ore che dell'uomo non si hanno più notizie. Le ricerche si stanno concentrando nella zona al confine fra Trentino e Alto Vicentino, in particolare nei dintorni del rifugio Balasso e del rifugio generale Achille Papa

Pubblicato il - 26 gennaio 2020 - 17:04

VALLI DEL PASUBIO (Vicenza). Nella zona delle Valli del Pasubio, proprio sul confine fra le province di Trento e Vicenza, sono incorso delle ricerche per rintracciare un escursionista di cui non si hanno più notizie da ieri.

 

L’uomo, stando alle prime informazioni, avrebbe 42 anni e sarebbe originario di Montecchio Maggiore. Allontanatosi da casa per una passeggiata nella giornata di ieri, sabato 25 gennaio, l’uomo non è rincasato facendo preoccupare i suoi famigliari che hanno lanciato l’allarme.

 

 

I parenti stamane si sono recati dai carabinieri per denunciarne la scomparsa, dopodiché si è messa in moto la macchina dei soccorsi che sta impegnando vigili del fuoco, unità cinofile e soccorso alpino del Veneto.

 

 

Anche l’elisoccorso trentino si è levato in volo per un giro di ricognizione che però, almeno per il momento, non ha avuto esito positivo.

 

L’auto dell’uomo è stata rinvenuta nel parcheggio del rifugio Balasso, ma di lui non c'era nessuna traccia e nemmeno un'indicazione sull'itinerario che avrebbe potuto seguire. Ciò ha permesso comunque di circoscrivere l’area delle ricerche che comprende la zona della Valli del Pasubio in particolare nei dintorni del rifugio Balasso e del rifugio generale Achille Papa.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 19:34

Nella serata di ieri il Gattogordo di Trento è stato teatro di una discussione animata tra il proprietario Villotti e un gruppo di carabinieri, poliziotti e finanzieri. Secondo questi ultimi, dalle 20 il ristorante non può servire ai tavoli solamente bevande. L’oggetto del dibattito è la parola “attività” di ristorazione, che ha generato non poca confusione

31 ottobre - 18:56

In valore assoluto i dati più alti si registrano nei centri più popolosi (che è quello che sarebbe dovuto succedere anche nella prima ondata) e quindi dei 390 casi totali ben 208 sono concentrati tra Trento (127), Rovereto (56), Pergine (15) e Riva del Garda (10)

31 ottobre - 18:21

Il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha firmato le nuove ordinanze per i Comuni-Cluster valide per 14 giorni. Ai Comuni di Laives, Malles, Sarentino, Campo di Trens e Racines si aggiungono oggi anche Sluderno, Glorenza, Tubre, Gargazzone, Val di Vizze e Rasun-Anterselva

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato