Contenuto sponsorizzato

Ancora chiusa la strada statale 241 tra San Lorenzo Dorsino e Molveno. Acqua, neve e sassi hanno invaso la carreggiata

Il maltempo sta causando non pochi disagi lungo la viabilità trentina. Uno smottamento avvenuto nel tardo pomeriggio di venerdì in località Nembia ha determinato la chiusura (probabilmente per tutto il fine settimana) della strada statale 241 tra San Lorenzo Dorsino e Molveno

Pubblicato il - 23 gennaio 2021 - 15:50

MOLVENO. Continuano i disagi alla viabilità trentina a causa del maltempo. Le forti piogge hanno provocato, ancora nel tardo pomeriggio di venerdì 22 gennaio, uno smottamento lungo la strada statale 241 in località Nembia. Per sicurezza la via di comunicazione è stata quindi dichiarata chiusa tra San Lorenzo Dorsino e Molveno.

 

I primi sopralluoghi avevano fatto ipotizzare una possibile riapertura per la giornata di sabato. Lo smottamento, con neve, acqua e massi caduti sulla carreggiata, ha però convinto le autorità a mantenere chiusa la circolazione, probabilmente per tutto il fine settimana. Sul posto ci sono i tecnici provinciali e i vigili del fuoco, che con il drone stanno effettuando delle ricerche per capire le origini dell'evento.

 

Per sicurezza, nella zona è stata chiusa anche la strada delle Moline.

 

Il maltempo ha causato diverse situazioni analoghe su tutto il territorio provinciale. Uno smottamento ha interrotto la strada fra Riva del Garda e Tenno. I grossi massi sulla carreggiata hanno spinto il sindaco tennese Giuliano Marocchi a chiudere l'Sp37. Il traffico è stato bloccato per sicurezza anche sulla provinciale 108 fra Caldonazzo e Centa San Nicolò, dove terra e sassi si sono riversati sulla strada. Le forti nevicate hanno invece spinto a chiudere passo Pordoi e passo Fedaia.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 febbraio - 20:31

Sono 205 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 83 i territori che presentano almeno un nuovo caso di positività

24 febbraio - 21:20
Un appello anche alla Provincia da Anna Conigliaro Michelini. "La legge prevede la sospensione condizionale della pena sia subordinata alla partecipazione di percorsi specifici". Un'azione che, però, ha subito una battuta d'arresto. "Nell’ultimo anno la richiesta è aumentata esponenzialmente, ma paradossalmente la Provincia ha ritenuto di sospenderlo. Sento l’obbligo di dire al presidente Fugatti e all’assessora Segnana che, nelle circostanze che viviamo, ogni ritardo è colpevole e mette a rischio la vita di altre donne"
24 febbraio - 20:01

E' situata all’ospedale riabilitativo “Villa Rosa” di Pergine Valsugana e dispone di 14 posti letto, 1 palestra, 2 piscine, 1 laboratorio di analisi del movimento, 1 centro di valutazione domotica e addestramento ausili e 1 sezione dedicata alla riabilitazione robotica. Ecco in cosa consiste il centro e di cosa si occuperà

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato